Primi Piatti   •   Cereali e verdure   •   Vegeteriano   •   Vegano

Fusilli con zucchine, carciofi e zafferano

La pasta con carciofi è un primo piatto molto semplice ma dal gusto sempre intenso. In questa variante con zucchine e zafferano risulta ancora più golosa e ricca, grazie all'aggiunta di due ingredienti che donano una marcia in più al piatto. Scopriamo insieme come si prepara questa ricetta e tanti consigli utili

Fusilli con zucchine, carciofi e zafferano
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I fusilli con zucchine, carciofi e zafferano sono un primo piatto vegetariano leggero, gustoso e profumato. Una portata perfetta per un pranzo in famiglia, ideale da accompagnare con un calice di buon vino bianco oppure con un flute di prosecco.

Si tratta di un primo piatto di facile preparazione, economico e indicato per chi ama le portate semplici ma gustose. Se non avete molto tempo da dedicare ai fornelli, potete utilizzare i cuori di carciofo surgelati, da acquistare facilmente in qualsiasi supermercato. Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti

  • 190 g di fusilli
  • 2 carciofi
  • 1 zucchine
  • 1/4 di cipolla
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1/2 bustina di zafferano
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di prezzemolo

Preparazione

Per realizzare i fusilli con zucchine, carciofi e zafferano innanzitutto sarà necessario pulire attentamente i carciofi. Eliminate, quindi, le foglie più dure e il fieno che si trova all’interno, infine tagliate i carciofi a fettine molto sottili e metteteli in una ciotola con acqua fresca e succo di un limone (in questo modo non diventeranno scuri). Tenete i carciofi momentaneamente da parte e preparate un soffritto di cipolla.

Tritate finemente quest’ultima e trasferitela in un’ampia padella insieme ai cucchiai di olio extravergine d’oliva. Accendete il fuoco a fiamma medio-bassa e fate soffriggere la cipolla (senza farla bruciare). A questo punto unite i carciofi a fettine ben sgocciolati e dopo poco anche la zucchina a rondelle.

Fusilli con zucchine, carciofi e zafferano

Mescolate con cura e fate saltare il tutto a fiamma vivace per qualche minuto, dopo di che bagnate gli ortaggi con mezzo bicchiere di acqua calda (oppure brodo vegetale) nel quale avrete sciolto la 1/2 bustina di zafferano in polvere, coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fiamma moderata per circa 15-20 minuti. Quando le verdure saranno cotte, regolate di sale e pepe a piacere e tenete al caldo.

Procedete adesso con la cottura della pasta: mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e, non appena raggiungerà il bollore, cuocete i fusilli mescolando di tanto in tanto.

Quando la pasta sarà al dente scolatela e saltatela in padella con il condimento di verdure e zafferano. Servite i fusilli mentre sono ancora ben caldi, dopo aver decorato i piatti con un trito di prezzemolo fresco.

Fusilli con zucchine, carciofi e zafferano

Conservazione

Questa portata deve essere consumata al momento della preparazione, pertanto non sarà possibile conservarla successivamente.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Al fine di ottenere una portata a prova di buongustaio, è consigliabile utilizzare solo ingredienti freschi e di qualità, meglio se da agricoltura biologica. Prediligete dei carciofi piccoli e teneri, facendo attenzione ad eliminare le foglie più dure. Scegliete il formato di pasta corta che preferite (penne rigate, casarecce, fusilli oppure ancora rigatoni).

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!