Garganelli piselli e pancetta

I garganelli piselli e pancetta sono un primo piatto che si prepara molto velocemente e che sarà davvero perfetto per chi ha poco tempo in cucina. Ecco la ricetta

Garganelli piselli e pancetta
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I garganelli piselli e pancetta sono un primo piatto semplice e veloce da preparare.

I garganelli sono un particolare tipo di pasta all’uovo dell’Emilia Romagna. Si ottengono ripiegando delle piccole losanghe di pasta e con l’aiuto di un apposito strumento. La loro forma ricorda molto quella delle penne.

Tradizionalmente si condiscono con prosciutto e piselli, ma se ne possono preparare moltissime varianti con salsiccia o guanciale. Oltre ai classici con pasta all’uovo si preparano anche i garganelli verdi con l’aggiunta di spinaci o ortiche nell’impasto.

Vediamo, quindi, insieme come preparare questo piatto. 

Ingredienti

  • 400 g di garganelli paglia e fieno
  • 1 bicchiere di piselli
  • 100 g di guanciale
  • 1 cucchiaio di strutto
  • q.b di sale
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di prezzemolo

Preparazione

Per preparare i garganelli piselli e pancetta iniziare dalla preparazione del condimento.

Mettete una padella antiaderente sul fuoco, aggiungere un cucchiaio di strutto e far sciogliere a fuoco dolce. Quando lo strutto sarà ben sciolto aggiungere il guanciale tagliato a cubetti o a listarelle. Fate rosolare per 5 minuti e poi aggiungete i piselli. Proseguite la cottura dei piselli e del guanciale fino a quando i piselli non saranno ben ammorbiditi. Terminate aggiungendo del prezzemolo fresco tritato e regolando di sale in base al proprio gusto.

Spegnete il fuoco e conservate il condimento a base di piselli e guanciale al caldo. Nel frattempo fate cuocere i garganelli “paglia e fieno” in abbondante acqua salata. Scolate i garganelli al dente.

Mettete nuovamente la padella con il condimento sul fuoco. Versatevi all’interno i garganelli e mescolate. Saltate la pasta con il condimento per due minuti. Terminarte aggiungendo un giro d’olioextravergine di oliva a crudo.

Servirte i garganelli piselli e pancetta ben caldi e gustare immediatamente. Se di vostro gradimento aggiungete altro prezzemolo fresco o un giro di pepe nero macinato.

In alternativa potete servire una pasta panna, piselli e prosciutto o degli gnocchi al salmone.

Conservazione

I garganelli piselli e pancetta vanno consumati subito o al massimo entro qualche ora.

Elisa Melandri

I consigli di Elisa

Per questa preparazione vi consiglio di utilizzare i garganelli di pasta all'uovo gialla e verde, conosciuti anche come "paglia e fieno". Se non volete utilizzare lo strutto come indicato in ricetta potete tranquillamente sostituirlo con del burro o con dell'olio extravergine di oliva. In alternativa al guanciale provate ad utilizzare dello speck o del prosciutto cotto a cubetti!

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!