Gratin di gnocchi con piselli, speck e besciamella

Gli gnocchi sono golosi, particolari e rendono sfizioso ogni piatto che preparerete. Con piselli, speck e besciamella saranno davvero irresistibili, con una gratinatura in superficie che vi conquisterà subito. Scopriamo insieme come procedere passo dopo passo

Gratin di gnocchi con piselli, speck e besciamella
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il gratin di gnocchi con piselli, speck e besciamella è la soluzione ideale per chi cerca un piatto gustoso e allo stesso tempo completo. Indicato per tutti gli amanti degli gnocchi, si farà apprezzare per il giusto equilibrio di sapori assicurato dai piselli e dello speck, ai quali si aggiungerà la cremosità della besciamella.

Con questa ricetta si potrà senza dubbio stupire tutti i propri commensali, dai quali oltre ai complimenti, si potrà anche facilmente aspettare la richiesta del bis. Scopriamo insieme come procedere passo dopo passo.

Ingredienti

  • 500 g di gnocchi di patate
  • 200 g di piselli
  • 100 g di parmigiano reggiano
  • 80 g di speck
  • 250 ml di latte
  • 25 g di burro
  • 25 g di farina 00
  • q.b di noce moscata
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per preparare il gratin di gnocchi con piselli, speck e besciamella, per prima cosa scottate i piselli 2/3 minuti in acqua bollente, fino a farli diventare sufficientemente teneri. Una volta che i piselli saranno cotti, scolateli e lasciateli a parte.

Nel frattempo preparate la besciamella. Come prima cosa sciogliete il burro in una casseruola. Una volta sciolto, toglietelo dal fuoco e versate la farina a pioggia. Successivamente mescolate bene per evitare la formazione di grumi e rimettete la casseruola sul fuoco per rendere la farina leggermente dorata. A questo punto aggiungete il latte tiepido e aggiustate di sale, pepe e noce moscata. Amalgamate bene la salsa e lasciatela cuocere a fuoco dolce per addensarla.

Dopodichè versate in una ciotola gli gnocchi, i piselli, il parmigiano grattugiato, i pezzettini di speck e la besciamella. Mescolate bene il tutto, aggiustando di sale e pepe. A questo punto spennellate una pirofila da forno con dell’olio e versate gli gnocchi con speck e piselli.

Prima di sfornare, spolverate la superficie del gratin con 2-3 cucchiai di parmigiano grattugiato. Infornate il gratin in forno preriscaldato a 200°C per 15-20 minuti. Sfornate quindi il gratin e lasciatelo riposare per alcuni minuti.

Gratin di gnocchi con piselli, speck e besciamella

Conservazione

Il gratin di gnocchi con piselli, speck e besciamella si può conservare per al massimo un paio di giorni. Prima di essere nuovamente consumato, andrà preventivamente scaldato.

Magdalena Brudnowska

I consigli di Magdalena

Per realizzare la ricetta, al posto del parmigiano reggiano potete usare un altro tipo di formaggio, per esempio il pecorino. Per rendere il gratin ancora più gustoso, al posto dello speck potrete aggiungere la pancetta o il prosciutto crudo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!