Primi Piatti   •   Cereali e verdure   •   Senza glutine

Insalata di lenticchie, spinaci e pecorino

Non solo zuppe con le lenticchie! Se avete voglia di consumarle anche a temperatura ambiente, magari anche nelle giornate più miti, l'insalata di lenticchie, spinaci e pecorino farà davvero al caso vostro. Scopriamo passo dopo passo come preparare questo piatto straordinario

Insalata di lenticchie, spinaci e pecorino
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

L’insalata di lenticchie, spinaci e pecorino è un piatto ottimo da consumare a temperatura ambiente, ma ha una marcia in più grazie al pesto di pomodori secchi, che gli conferisce sapore e ricchezza di gusto.

Questo piatto può essere consumato come secondo o come piatto unico. E’ completo dal punto di vista nutrizionale, poiché contiente proteine, una piccola percentuale di carboidrati e le vitamine e sali minerali delle verdure. Adatto agli intolleranti al glutine, sarà molto apprezzata anche da chi segue un regime alimentare ipocalorico.

Scopriamo la ricetta passo dopo passo.

Ingredienti

  • 40 g di pomodori secchi sott’olio
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1/2 cucchiaino di peperoncino
  • 1 spicchio di aglio
  • 6 foglie di erba cipollina
  • 140 g di lenticchie
  • 150 g di spinaci
  • 80 g di pecorino

Preparazione

Tagliate a pezzetti i pomodori secchi dopo averli ben scolati dall’olio in cui sono conservati. Sbucciate l’aglio, private il peperoncino dei semi e tritateli insieme all’erba cipollina.

Unite il trito ai pomodori secchi, aggiungete il succo di limone e frullate con il frullatore ad immersione. Aggiungete dell’olio a poco a poco, regolando la quantità in base a quanto volete che il vostro pesto sia fluido. Fermatevi quando il composto è ancora un po’ granuloso, eviatndo di avere un pesto troppo liscio e omogeneo.

Lavate le lenticchie in acqua fredda per due o tre volte, poi scolatele. Mettete le lenticchie a cuocere in una pentola di abbondante acqua fredda leggermente salata, portate a bollore e fate cuocere con il coperchio appena scostato per circa 20 minuti. Quando le lenticchie sono tenere, scolatele e passatele sotto l’acqua fredda per fermare la cottura. Tenetele da parte fuori dal frigorifero.

Sbollentate le foglie di spinacini per due minuti in acqua bollente, scolateli e strizzateli per eliminare l’acqua in eccesso. Mescolate le lenticchie con gli spinacini e il pecorino fresco a cubetti, unite due cucchiai di pesto di pomodori secchi e fate riposare un paio d’ore prima di servire.

Conservazione

L’insalata si conserva per due giorni in frigorifero.

Alice Del Re

I consigli di Alice

Il pesto di pomodori secchi può essere preparato anche qualche giorno in anticipo e conservato in frigorifero, ben coperto da olio extravergine di oliva. Semplice e saporito, inoltre, è un ottimo condimento anche per una pasta veloce o un riso freddo. Al posto del pecorino fresco potete usare anche un formaggio molle come crescenza o stracchino.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!