Orecchiette piccanti ai broccoli

Le orecchiette piccanti ai broccoli sono un primo piatto estremamente semplice da realizzare ma molto saporito e particolare. Ecco la ricetta

Orecchiette piccanti ai broccoli
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le orecchiette piccanti ai broccoli sono un primo piatto molto semplice da realizzare ma gustoso e dagli ingredienti piuttosto semplici. Il sapore delicato dei broccoli si sposa benissimo con quello più spiccato delle acciughe e del pecorino e l’insieme è reso ancora più particolare dalla nota piccante del peperoncino. Il condimento si prepara in pochissimi minuti e per questo è un piatto ideale da preparare se si hanno ospiti improvvisi e poco tempo a disposizione.

Vediamo quindi come preparare le orecchiette piccanti ai broccoli.

Ingredienti

  • 320 g di orecchiette
  • 400 g di broccoli
  • 3 acciughe
  • 50 g di pecorino
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di peperoncino
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle orecchiette piccanti ai broccoli dovete partire proprio da questi. 

Lessate le cimette dei broccoli per 10 minuti in una pentola con abbondante acqua bollente salata. Trascorso il tempo di cottura, mettetele a scolare in un colapasta e conservate l’acqua di cottura, che servirà successivamente per cuocere le orecchiette.

Nel frattempo occupatevi delle acciughe. Dissalatele sciacquandole sotto l’acqua corrente, dividetele a metà, eliminate la lisca centrale e mettete da parte i sei filetti ottenuti. Sminuzzate l’aglio e riducete il pecorino a scaglie con l’aiuto di un semplice pelapatate.

Mettete sul fuoco un tegame abbastanza capiente e fate soffriggere l’aglio con un filo d’olio e il peperoncino tagliato a piccoli pezzi. Aggiungete le acciughe anch’esse sminuzzate e fatele sciogliere mescolando velocemente con un cucchiaio di legno. Spegnete la fiamma e occupatevi della cottura della pasta.

Rimettete sul fuoco l’acqua di cottura dei broccoli e, non appena riprende il bollore, aggiungete le orecchiette. Scolatele al dente, aggiungetele al condimento insieme alle cimette tenute da parte e fate saltare il tutto a fiamma viva per qualche istante. Completate con il pecorino e servite subito.

In alternativa potete preparare una pasta broccoli e Philadelphia o una pasta zucchine e pesto.

Orecchiette piccanti ai broccoli

Conservazione

Le orecchiette piccanti ai broccoli si conservano per al massimo un paio di giorni ma andrnano ripassate in padelle affinchè tornino ben calde. E’ consigliabile, però, consumare la pasta al momento, ben calda.

Sanny Di Blasi

I consigli di Sanny

Se non gradite il sapore molto intenso del pecorino potete sostituirlo con il Grana Padano, che ha un sapore più delicato. Potete inoltre scegliere se utilizzare il peperoncino fresco oppure quello secco. E' consigliabile conservare l'acqua di cottura delle orecchiette per aggiungerla, se necessario, durante la mantecatura.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!