Primi Piatti   •   Cereali e verdure   •   Vegeteriano   •   Vegano   •   Senza lattosio

Tagliatelle con ragù di lenticchie

Le classiche tagliatelle al ragù sono amate e conosciute in tutto il mondo. Le tagliatelle con ragù di lenticchie saranno una valida alternativa, sono altrettanto gustose e davvero particolari. Ecco la ricetta

Tagliatelle con ragù di lenticchie
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le classiche tagliatelle alla bolognese sono amate in tutto il mondo e costituiscono un vero classico della domenica. Le alternative vegetariane, però, sono sempre più diffuse. Tra queste le tagliatelle con ragù di lenticchie sono una delle più amate e gustose.

Sono un primo piatto molto gustoso, dal sapore genuino ed invitante. Rappresentano il classico piatto che saprà accontentare tutti i palati, ma è allo stesso tempo la scelta ideale per chi segue una dieta vegetariana.

Le lenticchie come del resto tutti i legumi costituiscono infatti un’ottima fonte di proteine, ed è per questo che sono state a lungo considerate come la carne dei poveri. Il piatto qui presentato è di facile realizzazione e non deluderà di certo le attese dei vostri commensali.

Vediamo, quindi, come prepararlo.

Ingredienti

  • 400 g di tagliatelle integrali
  • 250 g di lenticchie
  • 500 g di polpa di pomodoro
  • 400 ml di acqua
  • 1 cipolla
  • 2 carota
  • 2 spicchi di aglio
  • q.b di peperoncino
  • 10 foglie di basilico
  • q.b di timo
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per preparare le tagliatelle con ragù di lenticchie iniziate proprio dalle lenticchie. Mettetele in una ciotola e riempitela di acqua fredda, fino a ricoprirle completamente. Lasciatele in ammollo per circa 2 ore cambiando l’acqua di tanto in tanto. Una volte pronte, scolatele bene e tenetele da parte.

A questo punto iniziate a preparare il ragù. Tritate finemente la cipolla e due spicchi d’aglio. In un tegame scaldate 2-3 cucchiai di olio d’oliva. Aggiungete la cipolla e due spicchi d’aglio, lasciando cuocere a fuoco dolce. Unite due carote tagliate a cubetti, 1-2 rametti di timo, 10 foglie di basilico e un pizzico di peperoncino. Mescolate bene il tutto e cuocete quanto ottenuto per circa 10 minuti. Per ultimo aggiungete le lenticchie precedentemente scolate, poi la polpa di pomodoro e l’acqua. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere il tutto per circa un’ora, mescolando di tanto in tanto. Una volta cotto il tutto, condite con sale e pepe.

Nel frattempo iniziate a mettere sul fuoco l’acqua per bollire la pasta. Quando sarà a bollore, salate a piacere e mettete a cuocere le tagliatelle. Scolate la pasta lasciandola bene al dente.

Servite le tagliatelle con il ragù di lenticchie, una spolverata di pepe macinato fresco e il prezzemolo tritato finemente. Le tagliatelle con ragù di lenticchie sono così pronte per essere servite.

Tagliatelle con ragù di lenticchie

Conservazione delle tagliatelle con ragù di lenticchie

Il piatto andrà consumato in giornata. Il ragù di lenticchie, invece, si conserva per alcuni giorni.

Magdalena Brudnowska

I consigli di Magdalena

Per realizzare la ricetta, potete scegliere il formato di pasta che preferite. Chi vuole rendere il ragù ancora più gustoso, potrà aggiungere il rosmarino o una foglia di alloro.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!