Primi Piatti   •   Lasagne

Lasagne con pesto, ricotta e spinaci

Le lasagne con pesto, ricotta e spinaci sono una variante gustosa ed originale delle più classiche lasagne alla bolognese. Ecco la ricetta per prepararle ed alcune varianti utili

Lasagne con pesto, ricotta e spinaci
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le lasagne con pesto, ricotta e spinaci sono un primo piatto davvero molto gustoso, diverso dalle classiche lasagne alla bolognese realizzate con ragù di carne e che per questo sono un’ottima idea per degli ospiti vegetariani. Sono un primo piatto molto saporito che solitamente piace davvero a tutti, grandi e piccoli, e che può essere servito durante un pranzo della domenica o in occasione di feste.

Ingredienti

  • 400 g di lasagne
  • 250 g di ricotta
  • 100 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 250 ml di latte
  • 400 g di spinaci
  • 250 g di pesto alla genovese

Ingredienti per la besciamella

  • 1 l e ½ di latte
  • 150 g di farina
  • 150 g di burro
  • Un pizzico di sale
  • Un pizzico di noce moscata

Ingredienti per cospargere

  • 120 g di provola
  • 3 sottilette
  • 100 g di Parmigiano Reggiano

Lasagne-con-pesto-ricotta-e-spinaci-63017

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle lasagne con pesto, ricotta e spinaci dovete partire dalla realizzazione della besciamella. Per fare questo vi servirà un pentolino abbastanza capiente nel quale andrete ad inserire a freddo tutti gli ingredienti, che dovrete amalgamare per bene con una frusta prima di mettere il pentolino sul fuoco e portare a bollore. Mescolate costantemente e fermatevi soltanto quando avrete realizzato una besciamella bella densa e corposa.

Adesso che la vostra besciamella è pronta mettetene 2/3 circa in una ciotola ed amalgamate il pesto alla genovese a formare una crema ben omogenea. A questo punto dedicatevi agli spinaci, che andranno lessati in abbondante acqua salata e una volta pronti li andrete a scolare perfettamente, eliminando ogni residuo d’acqua, e a tritare molto finemente.

Gli spinaci a questo punto andranno uniti alla besciamella, che avete lasciato da parte prima, ed alla ricotta. Amalgamate bene il tutto così da avere una crema ben compatta ed omogenea in cui tutti gli ingredienti si sono fusi completamente, aggiungete il formaggio ed il latte così da formare una crema morbida e molto cremosa. Aggiustate di pepe e sale.

Ora non vi resta che iniziare a montare le vostre lasagne con pesto, ricotta e spinaci: prendete una pirofila e sporcate il fondo con dell’olio e della crema con pesto e besciamella, stendete il primo strato di lasagne e poi coprite nuovamente con la crema al pesto e la crema con la ricotta e gli spinaci, spolverizzate con il formaggio ed aggiungete una sottiletta ridotta in pezzetti.

Prendete adesso la provola e tagliatela in cubetti, aggiungendone una manciata proprio in questo momento, continuate nuovamente con le lasagne, la crema al pesto e poi la crema con ricotta e spinaci. Continuate fino a quando non avrete realizzato tutti gli strati che desiderate, cospargete l’ultimo strato con formaggio grattugiato e provola.

Ora le vostre lasagne con pesto, ricotta e spinaci sono pronte per essere messe in forno preriscaldato a 180°c per 50 minuti circa. Poco prima di sfornarle mettete qualche sottiletta in superficie e quando queste si saranno sciolte potete sfornare.

Le lasagne andranno fatte riposare per una decina di minuti almeno così da compattarsi ed essere ancora più golose da portare a tavola ai vostri ospiti.

Lasagne-con-pesto-ricotta-e-spinaci-63017

Consigli e varianti

Le lasagne con pesto, ricotta e spinaci possono essere arricchite utilizzando un formaggio dal sapore più intenso come pecorino o caciocavallo oppure potete aggiungere della scamorza affumicata.

Conservazione

Queste lasagne sono ottime da consumare ben calde ed appena preparate, ma potete riporle in frigorifero per al massimo un giorno coperte con della pellicola trasparente oppure chiuse in un contenitore ermetico. Prima di andare nuovamente a servirle andranno passate in forno per una decina di minuti o per alcuni secondi al microonde. Il risultato sarà comunque delizioso.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!