Lasagne alla zucca con spinaci e ricotta

Le lasagne alla zucca con spinaci sono un primo piatto delicato e dal sapore intenso al tempo stesso. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili

Lasagne alla zucca con spinaci e ricotta
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le lasagne alla zucca con spinaci e ricotta sono un primo piatto davvero delizioso, variante delle classiche lasagne alla zucca, cosiddette lasagne alla mantovana.

Si tratta di una preparazione semplice, che non richiede moltissimo tempo ma che darà vita ad un risultato davvero gustoso e molto buono, ideale per delle domeniche in famiglia ma che sarà perfetto anche per le giornate più particolari o per i giorni di festa. Un piatto dai colori invitanti, cremoso e ricco di sapore.

Vediamo, quindi, insieme come preparare delle ottime lasagne alla zucca con spinaci e ricotta ed alcune varianti altrettanto deliziose e sopratutto di sicuro successo.

Ingredienti

  • 300 g di lasagne
  • 600 g di zucca
  • 1 cipolla
  • 250 g di ricotta
  • 250 g di spinaci
  • 500 ml di besciamella
  • q.b. di parmigiano reggiano
  • q.b di burro
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle lasagne alla zucca con spinaci e ricotta dovete partire dalla zucca, che ha dei tempi di cottura più lunghi. Come prima cosa dovrete privarla della buccia esterna, operazione che vi poterà via qualche minuto di tempo, e poi dovrete ridurla in cubetti di piccole dimensioni così da ridurre i tempi di cottura.

A questo punto prendete la cipolla, sbucciatela, eliminate le due sfoglie esterne e tritatele finemente al coltello. Mettete la cipolla in una casseruola insieme ad un filo d’olio extravergine d’oliva e fate soffriggere per qualche minuto. Aggiungete, quindi, anche i cubetti di zucca e fate proseguire la cottura aggiungendo del brodo vegetale ed aggiustando di sale.

Mentre aspettate che la zucca sia pronta dedicatevi agli spinaci. Se utilizzate degli spinaci freschi potete pulirli accuratamente e poi metterli all’interno di una padella antiaderente con un goccio d’acqua e coprire con un coperchio. In questo modo cuoceranno mantenendo intatte tutte le loro proprietà e principi nutrizionali.

Se, invece, utilizzate degli spinaci congelati dovrete lessarli in abbondante acqua salata per circa 15 minuti. In entrambi i casi, a cottura ultimata, gli spinaci andranno privati dell’acqua in eccesso strizzandoli per bene e poi tritati al coltello. Prendete una padella, mettete a scaldare del burro e fate saltare gli spinaci così da insaporirli per bene. Dopo un paio di minuti potete spegnere la fiamma e lasciare freddare prima di aggiungere la ricotta.

Preparate, quindi, anche la besciamella e sarete pronti pere iniziare la composizione delle vostre lasagne alla zucca con spinaci e ricotta quando anche la zucca sarà pronta.

Lasagne alla zucca con spinaci e ricotta

Composizione delle lasagne alla zucca con spinaci e ricotta

Prendete una pirofila, sporcate il fondo con della besciamella, adagiate un primo strato di lasagne e poi aggiungete uno strato di zucca, uno di spinaci e ricotta ed uno di besciamella, spolverizzando il tutto con del parmigiano reggiano grattugiato. Continuate in questo modo fino a quando avrete terminato gli ingredienti.

L’ultimo strato dovrà essere costituito da della zucca che avrete ridotto in crema con un minipimer. Spolverizzate di parmigiano reggiano e mettete in forno preriscaldato a 180°C per circa 40 minuti. Quando saranno ben gratinate in superficie le vostre lasagne alla zucca con spinaci e ricotta saranno pronte per essere sfornate e servite ai vostri ospiti dopo averle lasciate riposare per una decina di minuti circa.

In alternativa potete servire delle classiche lasagne alla bolognese o delle lasagne alla norma.

Lasagne alla zucca con spinaci e ricotta

Conservazione

Le lasagne alla zucca con spinaci e ricotta si conservano per un paio di giorni al massimo in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico. Potranno essere scaldate in forno tradizionale o velocemente al microonde così che ritrovino la loro cremosità.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete frullare una quantità maggiore di zucca così da alternarla alla zucca in pezzi e da avere un risultato ancora più omogeneo. Per arricchire ancora di più il piatto potete utilizzare anche della scamorza in fette o delle sottilette che renderanno il tutto ancora più saporito. Utilizzare un formaggio dal sapore più intenso rispetto al parmigiano per dare una nota di sapore ancora più decisa al piatto.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!