Primi Piatti   •   Sfiziosi e veloci   •  

Mezzi rigatoni con zucchine, pancetta e pistacchi

I mezzi rigatoni con zucchine, pancetta e pistacchi sono il piatto ideale per chi ha poco tempo per cucinare, ma non vuole comunque rinunciare ad un pranzo caldo e goloso

Mezzi rigatoni con zucchine, pancetta e pistacchi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La mantecatura con il Grana Padano rende i mezzi rigatoni con zucchine, pancetta e pistacchi un piatto cremoso, avvolgente e adatto alle fredde giornate invernali, ma che può essere riproposto anche in versione estiva come pasta fredda.

Adatto anche alla dispensa di studenti fuori sede, è il piatto perfetto da portare in università o al lavoro, per una pausa pranzo veloce ma gustosa.

Ingredienti

  • 400 g di mezzi rigatoni
  • 150 g di pancetta affumicata
  • 3 zucchine
  • 50 g di grana padano
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di granella di pistacchi
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per prima ponete sul fuoco una pentola d’acqua capiente in cui cuocere la pasta. 
Tagliate le zucchine a cubetti molto piccoli, oppure grattugiatele, in modo che si cuociano in fretta, quindi mettetele in una padella antiaderente con un filo d’olio extravergine d’oliva e uno spicchio di aglio.
Lasciate cuocere a fiamma media per qualche minuto, poi salate, pepate e inserite anche i dadini di pancetta affumicata.

Nel frattempo, quando l’acqua bolle, aggiungete il sale e calate i mezzi rigatoni. 
Scolate la pasta a qualche minuto dalla fine del tempo di cottura, direttamente nella padella del condimento, aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.

Lasciate che la pasta finisca la cottura insieme a zucchine e pancetta, in modo che rilasci gli amici e assorba per bene i sapori, rendendo il piatto cremoso e goloso.

A cottura ultimata spegnete il fuoco e aggiungete il Grana Padano o il Parmigiano Reggiano grattugiato, mantecando per bene. Se necessario aggiungete ancora un cucchiaio di acqua di cottura: il piatto deve essere bello cremoso e non asciutto.
Servite rifinendo il piatto con la granella di pistacchi e ancora una spolverata di formaggio grattugiato.

Conservazione

La pasta avanzata si conserva in frigorifero per 3-4 giorni, in una ciotola chiusa con un coperchio o con della pellicola da cucina.

Sara Mastrotto

I consigli di Sara

Questa ricetta nasce un po’ come svuota frigo, quindi potete sostituire la pancetta con quello che avete a casa: prosciutto, guanciale, salmone, tonno, sono tutti ingredienti che si sposano benissimo a questo piatto. Per un risultato ancora più cremoso e filante potete aggiungere in mantecatura un cucchiaio di formaggio spalmabile o dei cubetti di formaggio, come provola o scamorza affumicata.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!