Orecchiette con radicchio e salsiccia

Con delle orecchiette con radicchio e salsiccia sarete sempre certi di portare a tavola un piatto ricco di sapore e di profumi. Una ricetta semplice ma davvero eccezionale

Orecchiette con radicchio e salsiccia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le orecchiette con radicchio e salsiccia sono un primo piatto ricco, cremoso e dal sapore intenso, ideale da consumare durante un pranzo in famiglia sorseggiando un buon vino rosso.

L’abbinamento radicchio-salsiccia è abbastanza conosciuto ed apprezzato; in questa ricetta tuttavia è stata aggiunta una piccola quantità di panna da cucina, per conferire al piatto una cremosità unica che lo rende davvero irresistibile.

Il radicchio è un ortaggio che può essere consumato sia crudo che cotto; possiede proprietà antiossidanti ed è utile per contrastare diverse problematiche di salute ad esempio l’obesità, la stitichezza e la cattiva digestione. Il suo sapore leggermente amarognolo lo rende unico e adatto alla preparazione di svariati piatti. Vediamo dunque come realizzare questa ricetta.

Ingredienti

  • 160 g di orecchiette
  • 5 foglie di radicchio
  • 200 g di salsiccia
  • 1/4 di cipolla
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 25 ml di vino rosso
  • 2 cucchiai di panna da cucina
  • q.b di brodo vegetale
  • q.b di sale

Preparazione

Per preparare le orecchiette con radicchio e salsiccia dovrete innanzitutto lavare accuratamente le foglie di radicchio e successivamente tamponarle con della carta assorbente da cucina. Tagliate le foglie a julienne e tenete momentaneamente da parte.

Sbriciolate la salsiccia di suino, eliminate il budello esterno e lasciate qualche pezzetto più grossolano. Procedete adesso con la preparazione del soffritto: tritate finemente la cipolla bianca e trasferitela in una pentola capiente insieme ai cucchiai di olio extra vergine d’oliva. Accendete il fuoco a fiamma moderata e fate soffriggere dolcemente la cipolla.

Quando sarà dorata, unite la salsiccia sbriciolata e fatela rosolare a fiamma vivace per qualche minuto, quindi sfumate con il vino rosso e lasciatelo evaporare. Quando il vino è stato assorbito del tutto, aggiungete il radicchio a listarelle e mescolate con cura. Lasciate cuocere il condimento a fiamma bassa per circa 15 minuti e aggiungete un mestolino di brodo vegetale(o acqua) ben caldo.

A cottura ultimata unite i cucchiai di panna da cucina, mescolate e solo se necessario regolate di sale (la salsiccia è già di per sè abbastanza gustosa). Lasciate insaporire il condimento per un altro minuto appena (senza portare la panna al bollore), quindi togliete il pentolino dal fuoco e tenetelo al caldo, fino a quando la pasta non è cotta.

Procedete infine con la cottura delle orecchiette, scolatele al dente e conditele con il sugo di radicchio e salsiccia. Servite la pasta ben calda e decorate i piatti con un trito di prezzemolo fresco.

Orecchiette con radicchio e salsiccia

Conservazione

Questo primo piatto va consumato ben caldo. Non sarà quindi possibile conservarlo dopo la preparazione.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Per un risultato ottimale, scegliete sempre ingredienti freschi e di qualità. Potete utilizzare sia il radicchio di Chioggia (quello rotondo) oppure quello precoce, avendo cura di eliminare la parte centrale (che è più dura). Se siete intolleranti al lattosio potrete sostituire la classica panna da cucina con quella di soia.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!