Orzo con crema di zucchine frullate, philadelphia e basilico

L'orzo con crema di zucchine frullate, philadelphia e basilico è un primo piatto leggero, semplice e sfizioso al tempo stesso. Ecco come prepararlo

Orzo con crema di zucchine frullate, philadelphia e basilico
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

L’orzo con crema di zucchine frullate e philadelphia e basilico è un primo piatto davvero semplice da realizzare, sfizioso e molto leggero.

L’orzo risulterà mantecato come un risotto, ma senza l’utilizzo di burro: il segreto è usare al posto di quest’ultimo un formaggio morbido e spalmabile che renderà il piatto davvero cremoso.

Altro punto forte di questo piatto è il suo ristretto tempo di preparazione e il limitato numero di ingredienti richiesti per realizzarlo.

Un piatto che gioca molto, oltre che sui sapori delicati del formaggio e della zucchina, anche sui profumi (abbondate con le spezie per rendere più saporito il vostro) e sui colori, utilizzando tutti colori tenui e sulle varie tonalità del verde.

Vediamo, quindi, come preparare questo piatto.

Ingredienti

  • 320 g di orzo
  • 4 zucchine
  • 80 g di philadelphia
  • q.b di latte
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di basilico

Preparazione

Per iniziare la preparazione dell’orzo con crema di zucchine frullate e philadelphia per prima cosa mettere a bollire l’acqua per cuocere l’orzo. Al bollore salate l’acqua e buttate l’orzo, mescolandolo di tanto in tanto per evitare che si attacchi ai bordi della pentola.

Nel frattempo lavate con attenzione le zucchine sotto acqua corrente. Asciugatele e privatele delle estremità. A questo punto tagliatele a rondelle. In una padella fate scaldare un po’ di olio e quando caldo posizionate le zucchine. Le zucchine devono sovrapporsi il meno possibile, ma ognuna deve essere a diretto contatto con la padella, quindi utilizzate, se necessario, una padella di grandi dimensioni.

Cuocetele a fuoco medio-basso, girandole numerose volte e se necessario aggiungendo un po’ di acqua (potete prendere anche un po’ dell’acqua di cottura dell’orzo). A metà cottura aggiustatele di sale e pepe e aggiungete del prezzemolo tritato.

Una volta cotte le zucchine, prendete più della metà delle zucchine e frullatele in un mixer insieme al basilico, philadelphia, latte. Verificate che il composto diventi fluido e cremoso e per nulla granuloso. Se necessario, quindi, aggiungere altro latte dopo una prima frullata.

Scolate l’orzo e versatelo nella padella con le rimanenti zucchine; mescolate e aggiungete la crema di zucchine e philadelphia, continuando a mantecare. Se necessario aggiungete un po’ di altro latte o acqua di cottura. Servite caldo.

In alternativa potete preparare del bulgur con verdure o del couscous alle verdure.

Conservazione

L’orzo con crema di zucchine frullate e philadelphia va consumato caldo.

Francesca Cerolini

I consigli di Francesca

Potete in alternativa al Philadelphia utilizzare qualsiasi altro tipo di formaggio spalmabile che trovate in commercio e che sia di vostro gradimento. Se scegliete di utilizzare il Philadelphia, il migliore per questa preparazione è quello light. Se preparate più crema di zucchine e philadelpia potete conservarla alcuni giorni in frigo in un barattolo di vetro.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!