Paccheri con funghi, carne e pesto di salvia

A volte bastano pochi ingredienti per dare vita ad un capolavoro. Dei paccheri con funghi, carne e pesto di salvia infatti saprà stupirvi con il suo gusto ed il suo profumo intenso. Scopriamo passo dopo passo come prepararli al meglio

Paccheri con funghi, carne e pesto di salvia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I paccheri con funghi, carne e pesto di salvia sono un primo piatto profumatissimo ed inebriante. Questa ricetta a base di macinato di carne, salsiccia, funghi ed erbe aromatiche prende spunto dal ragù alla bolognese, ma si distingue per l’aroma inteso del pesto a base di salvia e dei funghi. La ricchezza e la consistenza del ragù qui proposto porta a prediligere un tipo di pasta rigata come i paccheri che riescono a raccogliere alla perfezione tutto il condimento.

Scopriamo la ricetta e alcuni consigli utili.

Ingredienti

  • 400 g di paccheri
  • 1 costa di sedano
  • 1/2 cipolla rossa
  • 1 carota
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 100 g di salsiccia
  • 200 g di carne macinata di bovino
  • 150 g di funghi champignon
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 1/2 bicchierino di birra
  • 20 g di salvia
  • 10 g di basilico
  • 5 g di prezzemolo
  • 30 g di grana padano
  • 20 g di granella di mandorle

Preparazione

Per poter preparare i paccheri con funghi, carne e pesto di salvia, pulite dallo scarto le verdure, lavatele accuratamente sotto l’acqua corrente e con l’aiuto di una mezzaluna tritatele piuttosto finemente.

In una grossa padella antiaderente fate un giro di olio, versate le verdure tritate e fatele dorare a fuoco medio/basso. Quando saranno dorate, togliete il budello e spezzettate con le mani la salsiccia, aggiungetela alle verdure, abbassate il fuoco al minimo e con l’aiuto di una forchetta schiacciate diverse volte per evitare che questa si raggrumi formando dei grossi blocchi di carne.

Quando la salsiccia sarà quasi cotta, versate nella padella la carne trita, i funghi, alzate il fuoco, regolate di sale e pepe e fate cuocere per 10/15 minuti. Quindi versate la birra rigorosamente black e fate completamente sfumare.

Nel frattempo in una grossa pentola mettete a bollire la quantità necessaria di acqua, salate e buttate la pasta. Mentre aspettate che la pasta si cuoce, lavate le foglie di salvia, basilico e prezzemolo, asciugatele delicatamente con carta da cucina, e passatele nel frullatore.

Frullate piuttosto finemente, poi versate il formaggio grattugiato, le mandorle, l’olio e frullate ancora. Quando la pasta sarà cotta, scolate, mettete il pesto nella pentola, aggiungete la pasta e mescolate con cura. Poi passate la pasta condita col pesto nella padella antiaderente dove avete preparato il sugo a base di carne e mescolate bene.

Per ultimo versate la pasta nei piatti, guarnite con alcune foglie di basilico e servite ancora calda.

Paccheri con funghi, carne e pesto di salvia

Conservazione

I paccheri con funghi carne trita e pesto di salvia si conservano in frigorifero per un giorno, mentre il sugo di carne se vi avanza si conserva in frigorifero per almeno tre giorni, coperto da pellicola per alimenti.

Paola Assandri

I consigli di Paola

Per la preparazione dei paccheri con funghi carne trita e pesto di salvia ho utilizzato funghi champignon, ma voi potete utilizzare qualsiasi tipo di fungo che avete a disposizione. Da preferire finferli, chiodini o funghi porcini, e se li avete freschi, ancora meglio. Per la carne, ho scelto macinato di manzo, ma potete scegliere tranquillamente maiale o vitello.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!