Penne con funghi, salsiccia e robiola

Un piatto di penne con funghi, salsiccia e robiola sarà cremoso e molto gustoso. Sarà ideale per un pranzo domenicale. Vediamo come si prepara

Penne con funghi, salsiccia e robiola
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le penne con funghi, salsiccia e robiola sono un primo piatto di semplice e veloce preparazione. Adatte per un pranzo in famiglia o con gli amici, questa pasta che è condita con la robiolina di capra risulterà molto cremosa ma allo stesso tempo con un gusto leggero e particolarmente delicato. Insomma la robiolina, per questo primo piatto, è l’ingrediente segreto che tutti vi chiederanno di svelare.

Vediamo, quindi, insieme, passo dopo passo, come preparare questo buonissimo piatto ed alcuni consigli utili.

Ingredienti

  • 400 g di penne
  • 200 g di robiolina
  • 180 g di salsiccia
  • 150 g di funghi
  • 1 cipolla rossa
  • 1 costa di sedano
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 carota
  • q.b di sale
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • q.b di prezzemolo
  • 3 cucchiai di latte
  • q.b di pepe

Preparazione

Per preparare le penne con funghi, salsiccia e robiola è necessario partire dal soffritto. Prendete una piccola carota, una piccola cipolla, una piccola costa di sedano e uno spicchio di aglio e dopo averli lavati sotto l’ acqua corrente, privateli dallo scarto e tagliateli a pezzettini piuttosto piccoli.

In una padella antiaderente mettete un giro di olio, un trito di prezzemolo, le verdure e fate soffriggere a fuoco medio. Una volta che le verdure saranno diventate tenere al tocco della forchetta, unite il misto di funghi surgelati e fate cuocere per una decina di minuti.

Penne con funghi, salsiccia e robiola

Passato tale lasso di tempo aggiungete mezzo bicchiere di vino bianco e fatelo evaporare completamente. A questo punto levate i funghi e le verdure dalla padella e metteteli a riposare in un piatto. Prendete la salsiccia, privatela dal budello e spezzettatela con le mani.

Successivamente mettetela nella padella antiaderente che avete usato in precedenza, e senza olio e a fuoco basso continuate a schiacciarla con una forchetta per evitare che questa si attacchi formando dei grossi grumi. Nel frattempo mettete a bollire una pentola piena di acqua e quando questa raggiunge il bollore, salate e versate la pasta.

Ora, nella padella antiaderente, versate sulla salciccia il latte e la robiolina e accendete il fuoco, regolate di sale e pepe, aggiungete i funghi e fate andare il sugo a fuoco basso e fintanto che forma una salsina densa. Per ultimo scolate la pasta e versatela nella padella, girate per una manciata di secondi e servite la pasta ancora calda.

Penne con funghi, salsiccia e robiola

Conservazione

Le penne con funghi, salsiccia e robiola si conservano in frigorifero per un giorno ma si raccomanda di consumarle appena fatte visto che tendono ad asciugare in fretta.

Paola Assandri

I consigli di Paola

Per preparare le penne con funghi salsiccia e robiolina se preferite potete utilizzare un formato diverso, magari una pasta lunga all’ uovo. Lo stesso discorso vale per i funghi che potete sostituire con porcini o chiodini. Anche la robiolina di capra può essere sostituita da panna o da un qualsiasi formaggio molle cremoso.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!