Pasta al fumè al forno

La pasta al fumè al forno è un primo piatto estremamente semplice da preparare ma davvero buonissimo. Ecco la ricetta

Pasta al fumè al forno
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pasta al fumè al forno è un primo piatto davvero delizioso ma semplicissimo da preparare. Sarà perfetto per tutte quelle situazioni in cui si ha poco tempo per dedicarsi alla preparazione dei pasti ma non si vuole per questo portare a tavola un primo scontato e ripetitivo.

La preparazione della pasta al fumé al forno sarà davvero molto semplice e veloce e con il passaggio in forno il tutto acquisirà un sapore ancora più deciso.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima pasta al fumè al forno.

Ingredienti

  • 400 g di fusilli
  • 300 g di pancetta
  • 450 ml di sugo di pomodoro
  • q.b di panna da cucina
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di parmigiano reggiano

Preparazione

Per iniziare la preparazione della pasta al fumé al forno dovete partire dalla pancetta, che dovrete mettere all’interno di una padella antiaderente senza aggiungere altri grassi. Facendo andare a fiamma vivace per pochi minuti, infatti, sarà la pancetta a stessa rilasciare il grasso necessario affinché possa cuocere e diventare ben dorata. Quando la pancetta inizierà a dorarsi potrete aggiungere anche il sugo di pomodoro e far proseguire la cottura per circa 5-10 minuti o fino a quando il sugo si sarà ben rappreso e soprattutto si sarà fuso per bene con la pancetta acquisendone tutto il sapore.

Nel frattempo dedicatevi alla pasta, che dovrà essere messa a cuocere in abbondante acqua salata. Fate cuocere soltanto per circa 5 minuti lasciando la pasta molto indietro di cottura perchè la terminerà in forno. Una volta pronta scolate la pasta ed aggiungete al sugo che avete preparato precedentemente in padella. Aggiungete quindi anche la panna, aggiustate di sale e pepe ed amalgamate per bene il tutto.

La pasta andrà quindi messa all’interno di una pirofila e poi cosparsa con del formaggio in fette o del formaggio grattugiato a seconda dei vostri gusti. Se lo desiderate, però, potrete semplicemente trasferire la pasta all’interno della pirofila e mettere in forno preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti o fino a quando la superficie non si sarà gratinata per bene.

In alternativa potete preparare delle penne con crema al radicchio o degli spaghetti tonno, olive e capperi.

Pasta al fumè al forno

Conservazione

La pasta al fumé al forno si conserva per al massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico riposto in frigorifero. Prima di servirlo di nuovo, però, si può ripassare in padella con dell’altro olio extravergine d’oliva o dell’altro formaggio.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete arricchire il sapore della vostra pasta al fumé al forno in tanti modi diversi. Ad esempio potete utilizzare una nota piccante sostituendo il pepe con del peperoncino, oppure potete associare delle melanzane fritte ridotte in tocchetti. In questo caso, infatti, donerete un gusto ancora più particolare al vostro primo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!