Pasta con pesce spada, pomodorini, olive e pinoli

La pasta con pesce spada, pomodorini, olive e pinoli è un primo piatto gustoso e saporito. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili

Pasta con pesce spada, pomodorini, olive e pinoli
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pasta con pesce spada, pomodorini, olive e pinoli è un primo piatto a base di pesce saporito, gustoso e leggero.

Semplicissimo da realizzare, è il piatto ideale per chi vuole sorprendere i propri ospiti senza cimentarsi in preparazioni troppo complesse. Ingredienti sani, genuini e con poco apporto di grassi: Ideale per chi vuole tenersi in forma senza rinunciare al gusto di un buon primo piatto.

Perfetto sia in estate che in inverno è un mix di sapori e colori tutto da gustare. Vediamo, quindi, come prepararlo.

Ingredienti

  • 200 g di pasta
  • 250 g di pesce spada
  • 20 pomodorini
  • q.b di olive taggiasche
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di pinoli
  • q.b di pistacchi
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale

Preparazione

Come prima cosa per preparare la pasta con pesce spada, pomodorini, olive e pinoli dovete prendere i pomodorini, lavarli e su di un tagliere tagliarli a metà. Nel frattempo riempite una pentola con abbondante acqua per andare poi a cuocere gli spaghetti.

Al momento dell’ebollizione salate e buttate la pasta.

Mentre si cuoce la pasta preparate il sugo per la pasta. Versate un filo d’olio extravergine di oliva su un’ampia padella antiaderente. Posizionate la padella su un fornello a fuoco medio-basso. Quando si sarà scaldato versate il prezzemolo, precedentemente tritato, e i pomodorini tagliati a metà. Salate e pepate e lasciate cuocere con coperchio per qualche minuto. Con una forchetta schiacciate un po’ i pomodorini per far uscire il succo che andrà a creare il sughetto della pasta. Aggiungere il trancio di pesce spada, salatelo, pepatelo e con coperchio fate cuocere per circa dieci minuti.

Giratelo a metà cottura e con una forchetta spezzettatelo facendo pezzi non troppo piccoli. Verso fino cottura aggiungete le olive taggiasche, preferibilmente denocciolate, e mescolate bene il tutto per far amalgamare i sapori.

Una volta che la pasta è cotta aggiungetela nella padella con il sugo. Mescolate bene aggiungendo un filo d’olio extravergine d’oliva, del pepe e pinoli e pistacchi (interi o tritati se si preferisce). Servire e gustare calda.

In alternativa potete preparare delle casarecce con pesce spada e melanzane o un risotto alla marinara, che piacerà sempre molto agli amanti del pesce.

Pasta con pesce spada, pomodorini, olive e pinoli

Conservazione

La pasta con pesce spada, pomodorini, olive e pinoli va consumata ben calda dopo la sua preparazione.

I consigli di Francesca

Potete utilizzare il formato di pasta che più preferite. Se corto, consiglio un formato di grandi dimensioni tipo paccheri, rigatoni e o pennoni. Potete utilizzare invece del pesce spada anche il tonno o il salmone. Consiglio di accompagnare questo primo piatto con un buon calice di vino bianco. Ottima variante, per rendere il piatto ancora più ricco di colori, è l'utilizzo dei pomodorini gialli insieme a quelli rossi.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!