Pasta con pesto di pomodori secchi

La pasta con pesto di pomodori secchi è un primo piatto dal sapore molto deciso ma molto semplice da realizzare. Ecco la ricetta

Pasta con pesto di pomodori secchi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pasta con pesto di pomodori secchi è un primo piatto semplice ma dal sapore deciso e raffinato. Il pesto di pomodori secchi si abbina benissimo ad un primo piatto gustoso ma può essere anche utilizzato come una sfiziosa alternativa per farcire crostini ad un aperitivo tra amici.

E’ un piatto molto semplice da realizzare e che richiede davvero pochi ingredienti e poco tempo, molto adatto per un pranzo estivo in compagnia di parenti o amici.

Vi lascerà davvero a bocca aperta per il suo gusto delicato ma allo stesso tempo forte. Vediamo, quindi, insieme come prepararla.

Ingredienti

  • 400 g di pasta
  • 70 g di pomodori secchi
  • q.b di basilico
  • q.b di mandorle
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per iniziare la preparazione della pasta con pesto di pomodori secchi dovete prendere dei pomodori secchi, non sott’olio ma in confezione, e metterli a bagno in una ciotola con l’acqua per circa una trentina di minuti.

Quando mancano pochi minuti in una pentola mettete a bollire abbondante acqua e quando sarà il momento salate e buttate la pasta. Una volta passati i trenta minuti, prendete i pomodori secchi e strizzateli bene facendo attenzione che perdano tutta l’acqua assorbita in modo tale che quando si andrà a preparare il pesto, questo non risulti molto acquoso.

In un mixer versate i pomodori secchi, sale, pepe, olio extra vergine d’oliva, basilico ( precedentemente lavato) e delle mandorle sgusciate. Frullate bene il tutto in modo non troppo fine ma lasciando il composto grossolano. Assaggiate il pesto appena fatto e se necessario aggiungete altro sale, pepe ed olio (se rimane troppo denso).

Versae il pesto preparato in una ciotola capiente. Una volta che la pasta sarà cotta (preferibilmente al dente), versatela nella ciotola con il pesto e fate amalgamare bene. Servite e mangiate calda.

Volendo, in aggiunta, nel pesto di pomodori secchi è possibile aggiungere le olive taggiasche.

In alternativa potete preparare degli spaghetti al pesto o degli gnocchi al pesto di zucchine.

Conservazione

La pasta con pesto di pomodori secchi si conserva per al massimo un giorno ed andrà rimaneggiato in padella con dell’olio.

Francesca Cerolini

I consigli di Francesca

Consiglio la preparazione del pesto di pomodori secchi per più volte in modo tale da risparmiare tempo. E' possibile sia conservarlo in frigo per qualche giorno (2-3) facendo attenzione a coprilo bene con l'olio in modo tale che non si ammuffisca, sia congelarlo e scongelarlo all'evenienza.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!