Pasta con pesto di salvia e basilico

La pasta con pesto di salvia e basilico è un primo piatto cremoso, gustoso ma economico e facile da preparare. Un vero asso nella manica quando non avete molto tempo per la preparazione dei piatti. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Pasta con pesto di salvia e basilico
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pasta con pesto di salvia e basilico è un ottimo primo piatto cremoso e perfetto per chi vuole provare un gusto intenso, ma non vuole rinunciare ad un pranzo gustoso e di poca spesa.

Vi basteranno davvero pochi e semplici ingredienti e accorgimenti per portare in tavola una pasta diversa dal solito e con un tocco particolare; inoltre, se avete poco tempo a vostra disposizione potete preparare il pesto di salvia e basilico il giorno prima e conservarlo in frigorifero.

Vediamo, quindi, come preparare questo piatto ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto.

Ingredienti

  • 500 g di pasta
  • 15 foglie di salvia
  • 15 foglie di basilico
  • 40 g di mandorle
  • 20 g di grana padano
  • q.b di pepe
  • q.b di sale
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 50 g di mortadella
  • 25 cucchiaini di acqua

Preparazione

Per preparare la pasta con pesto di salvia e basilico innanzitutto lavate accuratamente le foglie di salvia, poi quelle di basilico, asciugatele per bene e frullatele nel mixer assieme a 40 grammi di mandorle pelate, il grana padano, un pochino di pepe, un pizzico di sale e 1/2 dl d’ olio, 20 cucchiai d’acqua, e trasferite il pesto in una ciotola piuttosto grande.

Nel frattempo portate ad ebollizione abbondante acqua in una pentola capace, mettete la quantità necessaria di sale e cuocete la pasta tenendo da parte 4-5 cucchiai dell’acqua di cottura. Intanto taglitea la mortadella a piccoli dadini e con un giro d’ olio e a fiamma non troppo alta, fate cuocere fintanto che risulteranno piuttosto croccanti.

Pasta con pesto di salvia e basilico

Scolate la pasta al dente, trasferitela nella padella dove avete fatto cuocere la mortadella, aggiungete i restanti cucchiai d’ acqua che avete tenuto precedentemente da parte e fate saltare il tutto per qualche secondo. Ora trasferite la pasta nella ciotola dove avete messo il pesto a fare riposare e mescolate bene, fino a che tutti gli ingredienti si saranno amalgamati alla perfezione.

In alternativa potete preparare degli spaghetti al pesto o delle casarecce con pesce spada e melanzane.

Pasta con pesto di salvia e basilico

Conservazione

La pasta con pesto di salvia e basilico va consumata ben calda subito dopo la preparazione.

Paola Assandri

I consigli di Paola

Per preparare la pasta con il pesto di salvia e basilico bastano pochi accorgimenti per avere da parte dei vostri ospiti tanti complimenti essendo entusiasti del risultato. Potete variare anche il gusto aggiungendo al posto del grana del pecorino e al posto delle mandorle potete aggiungere o noci oppure nocciole tostate.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!