Pasta e patate alla napoletana

La pasta e patate alla napoletana è un piatto della tradizione, economico e semplice da preparare. Ecco la ricetta e le varianti in bianco o al sugo

Pasta e patate alla napoletana
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Un piatto di pasta e patate alla napoletana vi sarà apprezzare tutto il sapore della cucina tradizionale. Si tratta di un piatto che si può preparare in ogni stagione dell’anno.

Una preparazione molto semplice che può essere declinata in tante varianti, ad esempio può essere realizzata in bianco o al sugo oppure realizzando una vera e propria minestra di pasta e patate. Il risultato finale sarà un piatto economico, sfizioso che piacerà sicuramente a tutti.

Vediamo, quindi, insieme come preparare questo piatto ed alcuni consigli utili per un risultato davvero perfetto.

Ingredienti della pasta e patate

  • 400 g di pasta
  • 500 g di patate
  • 120 g di pomodorini
  • 100 g di pancetta
  • 100 g di provola
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 1 cipollotto
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Come preparare la pastasciutta con patate

Per iniziare la preparazione della pasta e patate alla napoletana dovete dapprima dedicarvi alle patate, che dovranno essere lavate accuratamente, pelate e poi ridotte in piccoli cubetti.

Spostatevi quindi sui fuochi e tritate finemente il cipollotto, che dovrete mettere a soffriggere in abbondante olio extravergine d’oliva all’interno di una padella antiaderente. Fate andare il tutto per qualche minuto ed aggiungete la pancetta. Fate rosolare ed aggiungete quindi anche le patate. Fate proseguire la cottura per qualche minuto, aggiustate di sale pepe ed aggiungete anche i pomodorini, precedentemente divisi in quarti o in cubetti.

Aggiustate nuovamente di sale e pepe, se necessario, ed a questo punto aggiungete abbondante acqua così da dare modo alle patate di cuocere per bene. Quando il composto arriverà a bollore aggiungete anche la pasta. Potete utilizzare un unico formato di pasta corta oppure della pasta mista, che per tradizione si utilizza per la preparazione di questo piatto, a dimostrazione di quanto sia un piatto popolare ed economico, nato anche per poter consumare rimasugli di vari formati di pasta.

Fate cuocere il tutto per qualche minuto, mescolando di tanto in tanto così che la pasta si possa cuocere alla perfezione e le patate inizino a cuocersi ed a rompersi creando un sughetto ben cremoso che renderà la vostra pasta con patate davvero strepitosa.

Quando la pasta sarà quasi cotta potete aggiungere anche il formaggio e continuare ad amalgamare il tutto per qualche minuto.Se lo desiderate potete anche versare la pastasciutta con patate ormai pronta in una teglia, cospargere con dell’altro parmigiano reggiano grattugiato e mettere in forno a gratinare per pochi minuti con funzione grill.

La pasta con patate è quindi pronta per essere servita ai vostri ospiti. Avrete ottenuto con questa preparazione una pasta cremosa, molto gustosa e che saprà conquistare tutti.

Pasta e patate Bimby

Con il Bimby preparare questo piatto sarà altrettanto semplice. Come prima cosa dovrete aggiungere all’interno del boccale il cipollotto e far andare per 10 secondi a velocità Turbo.

Aggiungete, quindi, dell’olio e fate rosolare per 3 minuti a 100°C senso Antiorario Velocità Soft. E’ il momento della pancetta e delle patate, precedentemente lavate e ridotte in piccoli tocchetti. Fate andare per 5 minuti a 100°C Senso Antiorario velocità Mescolamento.

Aggiungete l’acqua e fate proseguire la cottura per altri 5 minuti. A bollore aggiungete la pasta e fate cuocere in base al tempo indicato nella confezione del tipo di pasta utilizzato. Quando la pasta sarà quasi cotta potete aggiungere anche i pomodorini. In alternativa potete aggiungerli nel boccale insieme alla pancetta ed alle patate.

Condite con un filo d’olio ed aggiustate di sale e pepe e servite caldo ai vostri ospiti.

Pasta e patate al sugo

Per arricchire ancora di più il vostro piatto potete aggiungere del concentrato di pomodoro oppure del sugo di pomodoro alla preparazione quando la pasta sarà quasi pronta.

Dovrete in questo caso far proseguire la cottura per qualche altro minuto così da avere un risultato davvero strepitoso. Se, invece, preferite una pasta e patate in bianco dovrete omettere sia i pomodorini che eventuale concentrato o sugo di pomodoro.

Minestra di pasta e patate

Se preferite un piatto meno cremoso ma con una maggiore quantità di brodo potrete semplicemente aumentare la quantità di acqua utilizzata per la cottura delle patate così da avere un sughetto molto più liscio e meno cremoso. In questo caso potete anche decidere di realizzare dei cubetti di patate un po’ più grandi così che si mantengano più compatti e non si rompano durante la cottura.

In alternativa potete preparare una pasta e ceci o una pasta e fagioli.

Conservazione della pasta con patate

La pasta con le patate va consumata ben calda subito dopo la sua preparazione così da poterla apprezzare al massimo. Se lo desiderate, però, potete anche decidere di consumarla a temperatura ambiente.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Al posto del cipollotto potete utilizzare un soffritto classico realizzato con cipolla, sedano e carote, che darà un sapore ancora più particolare alla vostra preparazione. Utilizzate il tipo di formaggio che più preferite, aggiungendone anche in pezzi così da avere un risultato ancora più sfizioso e particolare che sarà apprezzato da tutti.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!