Pasta fredda tonno e carciofini sott’olio

La pasta fredda tonno e carciofini sott'olio è un piatto ottimo per la stagione estiva quando non si ha voglia di piatti troppo caldi. Ecco la ricetta

Pasta fredda tonno e carciofini sott’olio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Semplice, fresca e saporita: l’ideale per i tipici pranzi estivi sotto l’ombrellone, al lago o al parco, ma anche per un pranzo al volo al lavoro o in università. La pasta fredda tonno e carciofini sott’olio mantiene il suo gusto per diverse ore ed è davvero buonissima.

Ideale per chi d’estate non ama spendere troppo tempo davanti ai fornelli o per chi è sempre di fretta, ecco una variante alla solita insalata di riso.

Bastano pochi e reperibili ingredienti per realizzare questo piatto che vi conquisterà con la sua semplicità. Vediamo, quindi, insieme come prepararla.

Ingredienti

  • 400 g di pasta
  • 1 confezione di carciofi sott’olio
  • 200 g di tonno sott’olio
  • q.b di olive
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di pepe

Preparazione

Per preparare una pasta fredda tonno e carciofini sott’olio in una pentola mettete abbondante acqua e lasciate raggiungere l’ebollizione. Al raggiungimento del bollore salate l’acqua.

Nel frattempo sgocciolate il tonno sott’olio e i carciofini. Spezzettate il tonno e tagliate i carciofini a pezzettini sia se si utilizzano quelli interi che queli a metà. Riponete il tutto in una ciotola amalgamando bene i due ingredienti, mescolando con un cucchiaio; aggiungere le olive, preferibilmente taggiasche che danno un sapore più deciso alla pasta, ma anche quelle nere o verdi sono adatte per questa preprazione. Condire il tutto con pepe e prezzemolo tritato precedentemente in un mixer.

Buttate la pasta nell’acqua (essendo una pasta che va consumata fredda, è necessario utilizzare un formato corto per evitare che si incolli) e, una volta trascorso il tempo di cottura, scolatela e passatela sotto l’acqua fredda in modo tale che non si scuocia.

Unite la pasta al condimento e aggiungete un filo d’olio extravergine d’oliva. Non usatene troppo se si decide di consumare la pasta in un momento successivo poichè è preferibile aggiungerne un altro po’ poco prima di servire la pasta.

In alternativa potete preparare una pasta fredda tricolore o una pasta fredda alla ligure.

Conservazione

La pasta fredda tonno e carciofini sott’olio si conserva per un paio di giorni in un contenitore ermetico. Andrà lasciata a temperatura ambiente per almeno una mezzora prima di servirla condendo con altro olio extravergine d’oliva.

Francesca Cerolini

I consigli di Francesca

Aggiungete sempre un filo d'olio o, in alternativa, un po' di succo di limone. Una possibile e sicuramente più golosa variante è con l'utilizzo del tonno fresco.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!