Primi Piatti   •   Al forno   •   Vegeteriano

Pasta fumè vegetariana

Con una pasta al fumè vegetariana il successo sarà sempre assicurato. Un primo piatto semplice ma al tempo stesso molto particolare. Ecco la ricetta

Pasta fumè vegetariana
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pasta fumè vegetariana è un gustosissimo primo piatto perfetto da fare specialmente ora sotto le feste in cui vogliamo mangiare bene ma pur restando leggeri.

Si tratta di una variante vegetariana di una classica pasta al forno con pancetta, realizzata con un ragù di verdure e aggiungendo la scamorza affumicata per donare al piatto il tipico sapore.

La cottura parte è in forno, il che conferisce un sapore davvero particolare e molto più gustoso.

Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti

  • 160 g di pasta
  • 1 zucchina
  • 1 carota
  • 1 peperone giallo
  • 50 g di piselli
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • 150 g di scamorza affumicata
  • q.b di sale
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Preparazione

La pasta fumè vegetariana si realizza velocemente e con pochi ingredienti. Lavate tutte le verdure, pulite quelle che necessitano di essere pelate e tagliatele a dadini piccoli.

Trasferite il tutto in un tegame antiaderente, aggiungete un pizzico di sale grosso, 2 cucchiai di olio e due cucchiai di passata. Coprite e mettete il tutto sul fuoco facendo cuocere il ragù lentamente ed evitando di scoprire il tegame ma limitandovi a scuoterlo di tanto in tanto. Quando le verdure sono sufficientemente tenere potete spegnere la fiamma e tenere da parte.

Con l’aiuto di una grattugia a fori larghi grattugiate la scamorza o in alternativa tritatela con un coltello. Lessate ora la pasta (preferibilmente corta) in abbondante acqua salata togliendola però un paio di minuti prima del tempo indicato sulla confezione in quanto poi terminerà la cottura in forno.

Una volta cotta trasferitela in una pirofila, unite il nostro ragù di verdure, la scamorza e amalgamate bene gli ingredienti tra loro. Non manca che lo step finale.

Ungete leggermente una pirofila, versate dentro la pasta e distribuite sulla superficie altra scamorza. Passate in forno a 180°C per circa 15 minuti, il tempo necessario per far sciogliere la scamorza e far gratinare la superficie.

Il piatto è pronto e non resta che servirlo ancora caldo.

Conservazione

La pasta fumè vegetariana si conserva per al massimo un giorno. Andrà poi scaldata prima di riproporla.

Alessandra Cretacci

I consigli di Alessandra

La pasta fumè vegetariana è un piatto molto colorato e più verdure usate più gustosa sarà la pietanza, ad esempio non usate un solo peperone ma ad esempio metà giallo e metà rosso.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!