Pasta mista con taccole, patate e scamorza affumicata

Le verdure costituiscono un'ottima materia prima per la preparazione di tantissimi piatti. Questa pasta mista con taccole, patate e scamorza affumicata sarà, quindi, un vero toccasana che saprà travolgervi con il loro gusto intenso e sfizioso. Scopriamo insieme come si preparano al meglio

Pasta mista con taccole, patate e scamorza affumicata
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I primi con le verdure si prestano bene come riciclo per gli avanzi di pasta di grano duro che si hanno in casa, ovviamente stando attenti ai differenti tempi di cottura. In questa versione abbiamo usato le taccole, una sorta di piselli che però non vengono sgranati e si mangiano interi. Ricchi di ferro sono ottimi alleati per chi soffre di anemia se mangiati regolarmente, e grazie alla presenza di molte vitamine sono considerate un misto tra legumi e verdure.

Accompagnate con delle patate e della saporita scamorza diventano un piatto saziante, ben calibrato e gustoso. Vediamo come preparare la pasta mista con taccole, patate e scamorza affumicata.

Ingredienti

  • 300 g di pasta mista
  • 2 patate
  • 250 g di taccole
  • 1 scamorza affumicata
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 2 spicchi di aglio
  • q.b di sale

Preparazione

Per preparare la pasta mista con taccole, patate e scamorza affumicata cominciate con lo sbucciare  e tagliare a tocchetti le patate. Fatele cuocere in abbondante acqua per 15/20 minuti o fino a che non risulteranno morbide, fate la prova con una forchetta. Scolatele e lasciatele da parte.

Pulite e lavate le taccole. Prendete una padella anti aderente abbastanza ampia, coprite il fondo con olio extravergine di oliva. Sbucciate l’aglio e tagliatelo a metà togliendo l’anima centrale che risulta amara. Scaldate l’olio, mettete a rosolare l’aglio e poi aggiungete le taccole. Fatele saltare qualche minuto poi aggiungete un filo di acqua e cuocete fino a che non diventeranno morbide. Salate. Una volta morbide togliete l’aglio e lasciate da parte.

In una padella dai bordi alti mettete a bollire l’acqua per la pasta. Salatela e cuocete la pasta stando attente ai tempi di cottura indicati sulla confezione ma cercate di lasciarla abbastanza al dente. Nel frattempo che la pasta cuoce tagliate a piccoli dadini la scamorza affumicata.Quando la pasta sarà pronta scolatela e fatela saltare con le taccole.

Aggiungete le patate e la scamorza affumicata. Fate saltare fino a che il formaggio non comincerà a sciogliersi. Impiattate e servite ancora calda.

Pasta mista con taccole, patate e scamorza affumicata

Conservazione

La pasta mista con taccole, patate e scamorza affumicata va consumata calda. Si può conservare per al massimo un giorno in frigo ma va risaltata in padella con un filo d’olio prima di servirla nuovamente.

Elena Grassi

I consigli di Elena

Questa pasta può essere preparata anche diverse ore prima. Una volta che dovrete portarla in tavola basterà metterla in una teglia da forno e fare andare sotto al grill a 100°C fino a che il formaggio non si sarà sciolto e la pasta sarà calda. Ottima anche il giorno dopo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!