Pastasciutta al tonno

La pasta al tonno è un primo piatto tra i più classici, che si può preparare in molti modi. Questa pastasciutta al tonno sarà una pasta veloce e semplice ideale per chi ha poco tempo ma realizzato un sugo al tonno si potrà portare a tavola una pasta con il tonno ancora più buona e gustosa. Scopriamo insieme come procedere passo dopo passo

Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pasta al tonno è un primo piatto molto semplice, ricco di sapore ma alla portata proprio di tutti dal momento che è facilissima da preparare. Questa pastasciutta al tonno, ad esempio, sarà perfetta anche per un pranzo veloce, per chi ha poco tempo da dedicare alla preparazione dei piatti.

Si tratta di un primo piatto molto goloso ma semplice, che all’occorrenza si può arricchire realizzato un sugo al tonno e dando quindi vita ad una pasta al tonno e pomodoro dal sapore ancora più ricco, da poter sabbiare sempre con del pangrattato tostato ed aromatizzato, come in questo caso.

Vediamo, quindi, come preparare questa pasta veloce al tonno in bianco e tanti consigli utili.

Ingredienti

  • 400 g di pasta
  • 160 g di tonno sott’olio
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 1 spicchio di aglio
  • 100 g di pangrattato
  • scorza di 1 limone
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Come preparare la pastasciutta al tonno

Per preparare la pastasciutta al tonno profumata al limone dovrete innanzitutto mettere a scaldare dell’acqua salata in una pentola abbastanza capiente.

Fatto questo dedicatevi ai capperi, che andranno sciacquati sotto acqua fredda corrente così da eliminare il sale in eccesso. Decidete se tenere i capperi interi, ed avvertirli, quindi, distintamente nel piatto finito, oppure se tritarli al coltello.

In una padella mettete a scaldare dell’olio extravergine d’oliva ed aggiungete poi uno spicchio d’aglio, che potete lasciare intero così da rimuoverlo successivamente. Aggiungete i capperi e fate proseguire la cottura per un minuto circa. Aggiungete adesso il tonno sott’olio, privato di parte dell’olio in cui vengono conservati.

Se lo desiderate potete utilizzare anche del tonno al naturale ma privato completamente del liquido di conservazione.Amalgamate il tutto ed aggiustate di sale e pepe in base ai vostri gusti. Aggiungete adesso il pangrattato e fate dorare insieme al condimento per un paio di minuti a fiamma moderata.

Aggiungete anche la scorza grattugiata di un limone, facendo attenzione a non intaccare la parte bianca più amara. Cuocete la pasta e scolatela prima di condirla con dell’olio extravergine d’oliva a crudo ed il condimento che avete appena preparato. Avrete ottenuto una pasta al tonno in bianco davvero straordinaria e veloce da preparare.

Pasta-al-tonno

Pastasciutta al tonno con pomodoro

Per una nota di colore  di sapore potete aggiungere del concentrato di pomodoro al vostro condimento. Aggiungete circa 30 g di concentrato di pomodoro in padella insieme ai capperi. Fate andare il tutto aggiungendo un cucchiaio di acqua di cottura della pasta ed aggiungete, quindi, il tonno.

Fate restringere il liquido ed aggiungete il pangrattato. In questo caso omettete la presenza della scorza di limone.

Pasta al tonno e pomodoro

Potete preparare la classica pasta con il tonno utilizzando un sugo al tonno. In questo caso dovrete dapprima realizzare il sugo in padella con il tonno sott’olio e la polpa di pomodoro e poi potrete aggiungervi la pasta al dente e mantecare il tutto per qualche minuto.

Pasta al tonno fresco

Nulla vieta di utilizzare del tonno fresco se lo avete a vostra disposizione. In questo caso dovrete ripulirlo, tagliarlo in piccoli cubetti e farlo cuocere velocemente in padella insieme all’aglio e a dell’olio extravergine d’oliva. Condite quindi con la scorza di limone, sale e pepe a vostro piacimento e quindi proseguite aggiungendo il pangrattato ed i capperi. Otterrete un ottimo risultato.

Se preferite un risultato meno asciutto e sabbioso potete preparare una pasta con tonno al naturale e pomodoro, in polpa o utilizzando della passata di pomodoro. Il risultato sarò sempre straordinario.

Pasta al tonno Bimby

Con il Bimby preparare questo primo piatto sarà davvero facilissimo, sia che decidiate di realizzare una pastasciutta che una pasta con sugo al tonno.Dovrete aggiungere nel boccale l’aglio e l’olio e far soffriggere per 3 minuti a 100°C Velocità Mescolamento. Aggiungete, quindi, i capperi e fate andare per un altro minuto e successivamente aggiungete anche il tonno sott’olio ed eventualmente la polpa di pomodoro. Aggiustate di sale e pepe e fate terminare la cottura per qualche altro minuto.

A parte fate dorare il pangrattato in una padella antiaderente ben calda.Togliete il condimento dal boccale, ripulitelo e riempitelo di acqua. Portate ad ebollizione in 5 minuti a 100°C ed aggiungete, quindi, la pasta facendola cuocere per il tempo indicato sulla confezione. Non vi resta che aggiungere la pasta al condimento e servire ben caldo.

Pasta fredda al tonno

Durante la stagione estiva o nelle giornate più calde spesso non si ha voglia di cibi caldi per cui una pasta fredda al tonno potrebbe essere la risposta alle vostre necessità.

Cuocete e scolate la pasta e conditela con dell’olio. Preparate il condimento descritto prima, omettendo il pangrattato, ed utilizzatelo per condire la pasta. Aggiungete il condimento alla pasta e fate riposare almeno un’ora prima di servire.

Conservazione della pasta al tonno

La pastasciutta al tonno va consumata ben calda dopo la preparazione e non potrà essere conservata.

Se, invece, preparate una pasta con tonno e pomodoro potrete conservarla per al massimo un giorno, riscaldandola prima di servirla di nuovo.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Se non gradite la nota più particolare data dalla scorza di limone potete omettere questo ingrediente ed adesso dare una spinta in più al piatto aggiungendo del peperoncino. Il risultato finale sarà ottimo. Da abbinare saranno ottime anche alcune verdure, come ad esempio i peperoni o le zucchine. Perfette anche patate e fagiolini.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!