Penne con pesto di rucola, speck e granella di taralli

Un mix di sapori eccezionali rende questo primo piatto davvero golosissimo. Queste penne con pesto di rucola, speck e granella di taralli sono davvero eccezionali e perfette in tantissime situazioni. Vediamo insieme come prepararle

Penne con pesto di rucola, speck e granella di taralli
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le penne con pesto di rucola, speck e granella di taralli sono un primo piatto di facile e veloce preparazione.

Piatto davvero molto gustoso e profumato ha alla base un pesto di rucola, che unito al sapore inconfondibile dello speck e alla croccattenza dei taralli, trasforma questo piatto in una vera e propria leccornia, da preparare in una manciata di minuti.

Vediamo quindi insieme, passo dopo passo, come preparare questo piatto ed alcuni consigli utili.

Ingredienti

  • 400 g di penne
  • 200 g di taralli
  • 20 foglie di basilico
  • 1 spicchio di aglio
  • 200 g di speck
  • 40 g di rucola
  • 40 g di pecorino
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale

Preparazione

Per poter preparare le penne con pesto di rucola, speck e granella di taralli per prima cosa prendete sia le foglie di basilico che quelle di rucola e dopo averle lavate per bene sotto l’acqua corrente, passatele nel mixer insieme allo spicchio di aglio (precedentemente pulito dallo scarto) e frullate molto bene. Al trito aggiungete il formaggio grattugiato, l’olio e sempre frullando andate a formare una crema omogenea.

Nel frattempo in una pentola capace, versate la quantità di acqua necessaria, portate a bollore, salate e buttate la pasta. Prendete i taralli, metteteli in un sacchettino di plastica, o in fogli di carta di cucina, e con il batticarne riduceteli in granella.

Prendete una piccola padella, versateci i petali di speck insieme ad un filo d’olio e fate prendere al salume un bel colore dorato, aggiungete i granelli di taralli e fate insaporire per alcuni minuti. Scolate la pasta, versatela in una zuppiera e conditela con il pesto. Per ultimo, aggiungete i petali di speck e taralli, mescolate molto bene e servite.

Penne con pesto di rucola, speck e granella di taralli

Conservazione

Le penne con pesto di rucola, speck e granella di taralli si conservano in frigorifero per in giorno, tuttavia è meglio consumarle appena cucinate.

Paola Assandri

I consigli di Paola

Le penne vanno preparate con una specie di pesto dove si utilizza uno spicchio di aglio. Tuttavia, se il gusto dell'aglio non è di vostro gradimento, potete omettere tranquillamente questo ingrediente. Inoltre, lo speck può essere sostituito con petali di prosciutto crudo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!