Ravioli in salsa di pecorino e funghi

Cremosi e super gustosi questi ravioli in salsa di pecorino e funghi. Un piatto veloce da preparare ma con un gusto molto intenso ed una cremosità che risulteranno irresistibili. Ecco la ricetta per prepararli passo dopo passo e tanti consigli utili

Ravioli in salsa di pecorino e funghi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Un piatto ricco, gustoso e facilissimo da preparare. Sapori decisi e riconoscibili che si fondono per formare un primo piatto veloce ma di sicura riusciuta e dal gusto saporito. Usiamo del pecorino già grattuggiato per ottimizzare i tempi e funghi porcini secchi che non hanno bisogno di pulizia e particolari attenzioni in modo da poter cucinare questo piatto anche con poco tempo a disposizione.

I ravioli più idonei sono quelli con ricotta e spinaci, più delicati, in modo da non avere troppi sapori decisi che rischiano di perdersi uno con l’altro. Vediamo come prepararle, quindi, questi ravioli in salsa di pecorino e funghi.

Ingredienti

  • 250 g di ravioli
  • 1 bustina di pecorino
  • 400 ml di latte intero
  • 1 bustina di funghi porcini secchi
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 1 cucchiaio di prezzemolo
  • 1 bicchiere di vino bianco

Preparazione

Per preparare i ravioli con salsa di pecorino e funghi porcini cominciate con il mettere questi ultimi a mollo in una bacinella di acqua calda.

Una volta che si saranno ammorbiditi sciaquateli velocemente sotto acqua corrente e strizzateli bene.

In una padella anti aderente mettete un filo di olio extravergine di oliva, fatelo scaldare un pochino, aggiungete i funghi porcini e dopo qualche minuti versate il vino bianco. Fate evaporare l’alcool a fiamma vivace, salate e pepate. Spegnete il fuoco e lasciate da parte dopo aver aggiunto all’ultimo il prezzemolo tritato.

In un pentolino non troppo capiente mettete a scaldare il latte e una volta caldo, ma non bollente, versate il pecorino e continuano a mescolare con una frusta, in modo che non si formino grumi, fino ad avere la consistenza di una salsa. Tenete la fiamma bassa. Unite i funghi e con l’aiuto del minipimer frullate il tutto, mantenendo dei pezzetti di funghi porcini visibili.

Scaldate in una pentola l’acqua per i ravioli, quando bollirà metteteli a cuocere per il tempo indicato sulla confezione.

Scolateli e rimetteteli nella pentola ancora calda. Aggiungete la salsa al pecorino e funghi porcini e mescolate fino ad avvolgerli con la salsa preparata.

Impiattate e serviteli ancora caldi.

Ravioli in salsa di pecorino e funghi

Conservazione

I ravioli con salsa di pecorino e funghi porcini vanno consumati caldi dopo la loro preparazione.

Elena Grassi

I consigli di Elena

Se la salsa dovesse risultare troppo dura prima di scolare i ravioli tenete da parte qualche cucchiaio di acqua di cottura e ammorbidite la cremina. Aggiungete poco alla volta fino ad avere la consistenza desiderata. Potete anche sostituire il pecorino con del taleggio e fare la classica fonduta, il risultato sarà comunque una sicura riuscita.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!