Rigatoni con Philadelphia, zucchine e mortadella

Una cremosità ed un gusto avvolgenti a cui sarà difficile resistere. I rigatoni con Philadelphia, zucchine e mortadella saranno un'ottima idea per il pranzo di tutta la famiglia. Scopriamo, quindi, insieme come procedere passo dopo passo

Rigatoni con Philadelphia, zucchine e mortadella
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I rigatoni con Philadelphia, zucchine e mortadella rappresentano un primo piatto veloce da preparare e anche molto gustoso, perfetto per un pranzo estivo in famiglia e ideale da accompagnare con un calice di buon vino bianco leggermente frizzante.

Si tratta di una portata semplice ed economica, quindi alla portata di tutti. Non bisogna, infatti, essere esperti ai fornelli e il risultato sarà davvero cremoso e saporito. Vediamo insieme la ricetta e qualche consiglio per ottenere un primo piatto a prova di buongustaio.

Ingredienti

  • 190 g di rigatoni
  • 100 g di philadelphia
  • 60 g di mortadella
  • 1/2 zucchina genovese
  • 1/4 di cipolla
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Realizzare i rigatoni con Philadelphia, zucchine e mortadella è davvero molto semplice e veloce; si tratta di una portata perfetta per il periodo estivo, da preparare senza grandi difficoltà. Per prima cosa lavate accuratamente la mezza zucchina e tagliatela a rondelle. A parte tritate finemente la cipolla.

Trasferite quest’ultima in una padella e aggiungete i cucchiai di olio extra vergine d’oliva. Accendete il fuoco a fiamma moderata e fate soffriggere dolcemente la cipolla. Non appena quest’ultima sarà dorata, unite le rondelle di zucchina e lasciate saltare il tutto a fiamma vivace per qualche minuto, mescolando di tanto in tanto.

A questo punto abbassate la fiamma e coprite il tutto con un coperchio. Fate cuocere le zucchine a fiamma moderata per circa 15 minuti; quando risulteranno tenere, aggiungete la mortadella tagliata a fiammifero, quindi lasciate insaporire ancora per qualche istante.

Unite adesso il Philadelphia e ammorbiditelo con 1-2 cucchiai di acqua calda, mescolate delicatamente e infine regolate di sale e di pepe. Tenete il condimento da parte e procedete, infine, con la cottura della pasta.

Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e, non appena raggiungerà il bollore, cuocete i rigatoni mescolando di tanto in tanto. Quando la pasta risulterà al dente, scolatela e saltatela in padella per qualche minuto con il condimento preparato precedentemente. Versate infine nei piatti da portata e decorate con delle foglioline di basilico fresco. Consumate subito.

Rigatoni con Philadelphia, zucchine e mortadella

Conservazione

Questo primo piatto deve essere consumato al momento della preparazione, pertanto non sarà possibile conservarlo successivamente.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Al fine di ottenere un primo piatto a prova di buongustaio, è consigliabile utilizzare solo ingredienti freschissimi e di qualità. Potrete utilizzare il Philadelphia Light al posto di quello classico e arricchire la portata con 1-2 cucchiaini di Grana Padano grattugiato fresco. Scegliete il formato di pasta che più preferite, ad esempio le penne rigate oppure i fusilli.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!