Risotto con carciofi e Philadelphia

Il risotto ai carciofi è un primo piatto perfetto per le giornate più fredde dell'inverno, facile da preparare e da poter arricchire in mille modi diversi. In questo caso, a dare cremosità al piatto, la presenza del Philadelphia. Il risultato è un piatto davvero irresistibile. Ecco la ricetta

Risotto con carciofi e Philadelphia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il risotto ai carciofi è un primo piatto vegetariano ideale da consumare nella stagione invernale. Economica e di facile preparazione, questa portata può comunque essere arricchita con altri ingredienti, ad esempio con il Philadelphia.

Il risotto con carciofi e Philadelphia è infatti una variante cremosa e davvero molto appetitosa, ottima da servire durante un pranzo in famiglia e piace a tutte le età. Un piatto ideale da accompagnare con un calice di buon vino bianco. Vediamo insieme la ricetta e come realizzarlo a prova di buongustaio.

Ingredienti

  • 190 g di riso
  • 2 carciofi
  • 100 g di philadelphia
  • 1/4 di cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 30 ml di vino bianco
  • 1 limone
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di brodo vegetale
  • q.b di prezzemolo

Preparazione

Preparare il risotto con carciofi e Philadelphia è abbastanza semplice; per cominciare sarà necessario pulire accuratamente i carciofi, quindi eliminate le foglie esterne (quelle più dure) e successivamente tagliateli a fettine sottili. Prendete una ciotola e al suo interno mettete dell’acqua fresca e il succo di 1 limone. Mettete i carciofi a fettine nell’acqua acidulata e teneteli a bagno per circa 5 minuti.

Trascorso questo tempo, prendete una padella di medie dimensioni e all’interno mettetevi 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva ed uno spicchio d’aglio schiacciato. Accendete il fuoco a fiamma moderata e non appena l’aglio risulterà dorato unite i carciofi a fettine e fateli saltare a fiamma vivace per qualche minuto, dopo di che bagnateli con un mestolo di brodo vegetale caldo, copriteli con un coperchio e lasciateli cuocere a fiamma bassa per circa 15-20 minuti.

Quando i carciofi sono teneri rinuovete l’aglio, regolate di sale e teneteli al caldo. Procedete adesso con la preparazione del risotto: in una pentola a sponde alte mettete la cipolla tritata finemente e i rimanenti 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva. Fate soffriggere dolcemente la cipolla e quando sarà dorata aggiungete il riso e fatelo tostare fino a quando risulterà quasi trasparente.

A questo punto sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare. Quando il vino sarà stato assorbito del tutto, unite i carciofi e mescolate con cura. Bagnate il risotto con 4-5 mestoli di brodo vegetale bollente, mescolate e lasciatelo cuocere a fiamma moderata per circa 12-13 minuti (seguite la tempistica di cottura riportata sulla confezione del riso).

Quando il riso sarà al dente e avrà raggiunto la giusta consistenza, aggiungete il Philadelphia e mescolate energicamente, affinchè il formaggio si sciolga formando una crema. Regolate di sale e di pepe (facoltativo), quindi versate il risotto nei piatti da portata. Decorate con un trito di prezzemolo fresco e consumatelo subito.

Risotto con carciofi e Philadelphia

Conservazione

Per gustare al meglio questo primo piatto, è consigliabile consumarlo al momento della preparazione, non è quindi possibile conservarlo.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Al fine di ottenere un primo piatto squisito come al ristorante, è consigliabile utilizzare solo ingredienti freschi e di qualità (meglio se biologici). Scegliete una tipologia di riso che si mantenga al dente, ad esempio Carnaroli oppure Ribe. Se lo preferite, potete sostituire il Philadelphia con dello Stracchino oppure ancora con della scamorza affumicata.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!