Primi Piatti   •   Risotti   •   Vegetariano

Risotto con funghi porcini secchi e mascarpone

Il risotto con funghi porcini secchi e mascarpone è un primo piatto vegetariano cremoso e dal sapore delicato

Risotto con funghi porcini secchi e mascarpone
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il risotto con funghi porcini secchi e mascarpone è un primo piatto ideale da gustare durante un pranzo o cena in compagnia.

Si tratta di una ricetta di facile preparazione, economica e che stupirà i commensali per il suo profumo inebriante e per il suo gusto delicato. Questa portata può essere accompagnata da un calice di prosecco Valdobbiadene DOCG oppure da un vino rosato frizzante. Vediamo come si prepara e qualche consiglio utile.

Ingredienti

  • 180 g di riso
  • 40 g di funghi porcini secchi
  • 2 cucchiai di mascarpone
  • 1/4 cipolle
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 35 ml di vino bianco
  • 1 cucchiaio di grana padano
  • q.b di brodo vegetale
  • q.b di sale

Preparazione

Realizzare il risotto con funghi porcini secchi e mascarpone è abbastanza semplice e non richiede molto tempo ai fornelli. Per iniziare, mettete a rinvenire i funghi porcini secchi in una ciotola con dell’acqua calda, quindi teneteli a bagno per circa 20-30 minuti. Trascorso questo tempo, strizzate i funghi porcini e tritateli grossolanamente.

A parte tritate finemente la cipolla e mettetela in una pentola capiente, aggiungete l’olio extra vergine d’oliva e posizionate la pentola sul fuoco a fiamma dolce.

Soffriggete la cipolla e non appena è dorata unite il riso e tostatelo per qualche minuto. Quando quest’ultimo apparirà quasi trasparente, aggiungete i funghi porcini tritati e mescolate con cura.

Sfumate il riso con il vino bianco e attendete che evapori. A questo punto bagnate il riso con 4-5 mestoli di brodo vegetale bollente, mescolate e cuocete il risotto a fiamma moderata per circa 15-17 minuti. Solo se necessario, aggiungete qualche altro mestolo di brodo ma senza esagerare.

Quando il riso risulterà al dente e avrà raggiunto una consistenza densa e cremosa, togliete la pentola dal fuoco e mantecate il risotto con il mascarpone e con il Grana Padano grattugiato fresco. Mescolate energicamente, affinchè il mascarpone si fonda perfettamente con il riso formando una crema, infine impiattate e decorate con un trito di prezzemolo fresco. Se lo gradite, aggiungete una macinata di pepe nero in grani.

Risotto con funghi porcini secchi e mascarpone

Conservazione

Al fine di gustare questo risotto in tutta la sua cremosità, è consigliabile consumarlo al momento della preparazione, pertanto non è possibile conservarlo.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Questo risotto è un primo piatto di facile preparazione ma raffinato, perfetto per conquistare i propri ospiti con semplicità. Scegliete una tipologia di riso che si mantenga al dente (ad esempio Carnaroli). Se siete intolleranti al lattosio, sarà possibile utilizzare il mascarpone senza lattosio oppure, in alternativa, il formaggio spalmabile Philadelphia senza lattosio. La ricetta può essere preparata anche con i funghi porcini freschi.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!