Risotto con zucchine e pancetta

Con un buon risotto il successo è sempre assicurato. Il risotto con zucchine e pancetta è particolarmente gustoso ma anche semplice da preparare e proprio per questo costituirà sempre un piatto da tenere a mente, anche quando si ha poco tempo a disposizione. Vediamo la ricetta e tante varianti

Risotto con zucchine e pancetta
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I risotti sono tra i primi piatti più amati e apprezzati in tutto il mondo e possono essere preparati in tantissime varianti diverse, a seconda della stagione nella quale ci si trova o degli alimenti che si preferiscono. Un risotto con zucchine e pancetta, ad esempio, sarà particolarmente gustoso e reso cremoso da del philadelphia aggiunto durante la fase di mantecatura del piatto.

A seconda dei gusti questo piatto potrà essere arricchito con dello speck o servito in versione più light con del tonno al naturale, ad esempio. Anche con il Bimby prepararlo sarà davvero semplicissimo.

Vediamo, quindi, insieme come procedere passo dopo passo e le diverse varianti che si possono preaprare.

Ingredienti

  • 400 g di riso
  • 3 zucchine
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 100 g di pancetta
  • 70 g di philadelphia

Come preparare il risotto con zucchine

Per iniziare la preparazione di un buon risotto con zucchine e pancetta la prima cosa che dovrete fare sarà dedicarvi alle zucchine. Dovrete innanzitutto spuntarle eliminando le due estremità e successivamente lavarle ed asciugarle accuratamente. Riducetele ora in fettine o in cubetti, a seconda dell’aspetto che volete dare al vostro piatto. Se lo desiderate potete anche grattugiare le zucchine utilizzando una grattugia a fori larghi in modo tale da ottenere un effetto più omogeneo.

Spostatevi, quindi, sui fuochi ed all’interno di una padella antiaderente mettete a scaldare dell’olio extravergine d’oliva ed uno spicchio d’aglio. Fate andare per un paio di minuti circa ed aggiungete le zucchine. Aggiustate di sale e pepe e fate proseguire la cottura. Il tempo di cottura varierà a seconda della dimensione che avete dato ai vostri tocchetti di zucchine. Se li avete grattugiati il tempo necessario affinché si ammorbidiscano sarà inferiore.

Quando le zucchine saranno ammorbidite aggiungete il riso e fate tostare per un paio di minuti. Aggiungete, quindi, del brodo vegetale caldo in modo tale da consentire la cottura del riso. E’ importante che il brodo vegetale sia ben caldo così da non bloccare la cottura del riso. Inoltre, andrà aggiunto un mestolo alla volta.

A parte, in una padella antiaderente, mettete a scaldare i cubetti di pancetta, senza aggiungere ulteriori grassi. Fate dorare la pancetta così da renderla croccante. Quando il riso sarà quasi pronto aggiungete la pancetta e fate proseguire la cottura per qualche altro minuto. A cottura ultimata potete aggiungere il philadelphia, che donerà cremosità al vostro primo piatto.

Non vi resta che servire il piatto quando questo è ancora caldo così da poterlo apprezzare al meglio.

Risotto con zucchine Bimby

Grazie al Bimby preparare questo piatto sarà ancora più semplice. La prima cosa da fare sarà tritare le zucchine. Aggiungetele in tocchetti grossolani all’intenro del boccale e tritate per 15 secondi con Velocità Turbo. Aggiungete, quindi, l’aglio e l’olio e fate andare per 5 minuti a 100°C Senso Antiorario velocità Mescolamento.

E’ il momento di aggiungere il riso e far proseguire la cottura per altri 3 minuti. Aggiungete il brodo vegetale e fate proseguire la cottura per 13 minuti a 100°C sempre Senso Antiorario velocità Mescolamento.

A questo punto aggiungete i cubetti di pancetta, che nel frattempo avrete dorato in padella, e il philadelphia. Fate proseguire la cottura per qualche altro minuto e quindi servite il piatto ai vostri ospiti.

Risotto con zucchine e tonno

Un’ottima alternativa alla pancetta, o allo speck se lo preferite, sarà costituita dal tonno. In questo caso potrete aggiungere del tonno sott’olio o del tonno al naturale, ben sgocciolato, al risotto quando questo è quasi cotto.

Donerete in questo modo un sapore davvero unico e molto intenso al vostro piatto.

Risotto con zucchine light

Se preferite preparare una versione più leggera di questo piatto soffriggete per poco tempo le zucchine e favorite la cottura con dell’acqua prima di aggiungere il riso e farlo tostare.

Non esagerate con la quantità di sale e sostituite la pancetta con del prosciutto cotto, ad esempio. Per mantecare aggiungete solo un cucchiaio di formaggio grattugiato oppure del philadelphia light, così da contenere i grassi e le calorie del vostro piatto.

Conservazione del risotto con le zucchine e pancetta

Questo piatto, come tutti i risotti, va consumato ben caldo subito dopo la preparazione. Si sconsiglia, quindi, la sua conservazione.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Le varianti possibili per questo piatto sono davvero tantissime. Al sapore delle zucchine, infatti, si possono associare quello di altre verdure, come ad esempio dei fiori di zucca o de funghi champignon. Per un risultato ancora più goloso sostituite il philadelphia con della panna da cucina, che andrà aggiunta sempre alla fine della cottura del riso.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!