Scialatielli con salsa all’aglio e acciughe

Gli scialatielli con salsa all'aglio e acciughe sono un primo piatto cremoso, semplice ma intenso al tempo stesso. Il suo sapore vi conquisterà. Ecco la ricetta

Scialatielli con salsa all’aglio e acciughe
Difficoltà
Preparazione
Cottura
3 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La bagna cauda, tipica salsa tradizionale piemontese, viene rivisitata in questo primo piatto dai sapori decisi e marcati. L’aggiunta del latte attenua il forte gusto dell’aglio e crea una crema che avvolgerà gli scialatielli al momento della presentazione.

Aglio e acciughe, un tempo considerati alimenti poco raffinati, oggi sono diventati  un binomio apprezzato e che ha reso famosa in tutto il mondo la ricetta della salsa che andremo a rivisitare. Come la tradizionale bagna cauda questo può essere un primo piatto conviviale, da preparare in famiglia ma anche per qualche serata speciale insieme agli amici.

Vediamo gli ingredienti e come preparare gli scialatielli con salsa all’aglio e acciughe.

Ingredienti

  • 500 g di scialatielli
  • 3 cipollotti
  • 80 g di acciughe sott’olio
  • 4 spicchi di aglio
  • 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 bicchiere di latte
  • q.b di prezzemolo
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 10 pomodorini
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 1 bicchiere di acqua

Preparazione

Per preparare gli scialatielli con salsa all’aglio e acciughe dovrete per prima cosa sbucciare gli spicchi d’aglio, tagliarli a metà e togliere il germoglio all’interno. Metteteli tra due fogli di carta forno e pestateli con un batticarne. In una ciotolina versate il latte e unite l’aglio pestato. Lasciate in infusione almeno 15 minuti.

Pulite i cipollotti e tagliateli a striscioline più fini possibile. Scaldate metà olio in una padellina e insaporitevi un minuto i cipollotti mescolandoli spesso con un cucchiaio di legno. Bagnate con mezzo bicchiere di acqua e il cucchiaio di zucchero. Proseguite la cottura fino a che l’acqua si sarà asciugata.

Scaldate l’olio rimasto, in una padella non troppo ampia, senza farlo friggere. Versate il latte con l’aglio e, mentre cuocete, schiacciate l’aglio fino a che il latte non si sarà addensato. Tagliate a metà i pomodorini e uniteli al latte.

Spegnete, unite i cipollotti e i filetti di acciughe, tenendone da parte qualcuno per la decorazione finale. Portate a bollore abbondante acqua in una pentola per pasta, salate e cuocete gli scialatielli.

Una volta pronti, scolateli con un forchettone, in modo che un po’ di acqua di cottura si unisca alla salsa, e fateli saltare nella padella con il condimento.

Unite, se volete, un po’ di pepe. Impiattate e decorate con dei filetti di acciuga tagliati a metà e una spolverata di prezzemolo.

In alternativa potete preparare dei bigoli in salsa o degli spaghetti al pesto.

Conservazione

Gli scialatielli con salsa all’aglio e acciughe vanno consumati ben caldi subito dopo la preparazione.

Elena Grassi

I consigli di Elena

I pomodorini sono un aggiunta in più, io li metto per dare colore al piatto e un po' di freschezza. Tenete sempre da parte l'acqua di cottura della pasta, nel caso la salsa sia troppo densa potrete renderà più morbida usandola nel condimento. Non esagerate con il sale, la pasta è già molto saporita.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!