Sedanini rigati con melanzane, stracchino e prosciutto crudo

I sedanini rigati con melanzane, stracchino e prosciutto crudo sono un primo piatto ricco e cremoso, perfetto da consumare durante un pranzo in famiglia, meglio se accompagnato da un calice di buon vino bianco.

Sedanini rigati con melanzane, stracchino e prosciutto crudo
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Grazie alla presenza dello stracchino, questa portata è cremosa e saporita nonchè invitante, ideale per stupire i propri commensali. Facile e veloce da preparare, questo piatto è anche economico e quindi accessibile a tutti.

Vediamo insieme come si prepara e qualche consiglio utile, per un risultato a prova di buongustai.

Ingredienti

  • 180 g di sedanini
  • 1/2 melanzane
  • 100 g di stracchino
  • 80 g di prosciutto crudo
  • 1/4 cipolle
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Realizzare i sedanini rigati con melanzane, stracchino e prosciutto crudo è abbastanza semplice e veloce; per iniziare sarà necessario lavare accuratamente la mezza melanzana, sbucciarla e tagliarla a dadini non troppo grandi. A parte tritate finemente la cipolla, quindi mettetela in una padella con i cucchiai di olio extra vergine d’oliva.

Accendete il fuoco a fiamma moderata e soffriggete la cipolla; non appena quest’ultima è dorata, aggiungete i cubetti di melanzana e saltateli a fiamma vivace per qualche minuto. A questo punto bagnate le melanzane con un mestolino di acqua calda, aggiungete un pizzico di sale e coprite con un coperchio.

Fate cuocere le melanzane a fiamma medio-bassa per circa 15 minuti e quando sono cotte unite lo stracchino a ciuffetti e, se necessario, 2 cucchiai di latte.

Amalgamate per bene il tutto, infine aggiungete il prosciutto crudo sminuzzato, regolate di sale e pepe a piacere e tenete il condimento al caldo. Procedete adesso con la cottura della pasta.

Cuocete i sedanini rigati in abbondante acqua salata, scolateli al dente e mantecateli con il condimento preparato precedentemente. Infine impiattate e decorate i piatti con un trito di prezzemolo fresco e una rosa di prosciutto crudo San Daniele. Consumate la portata mentre è ben calda.

Sedanini rigati con melanzane, stracchino e prosciutto crudo

Conservazione

Per mantenere la cremosità della pasta e poterla gustare in tutta la sua bontà, è consigliabile consumarla al momento della preparazione, pertanto non sarà possibile conservarla.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Per gustare questo primo piatto in tutta la sua bontà, è consigliabile utilizzare solo ingredienti freschi e di qualità. Potrete sostituire il formato di pasta corta con quello che più gradite, ad esempio penne rigate o fusilli. Accompagnate la portata con un vino bianco di qualità (per esempio Chardonnay oppure Grillo).

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!