Sformato di riso con pomodoro e fontina

Lo sformato di riso con pomodoro e fontina è un primo piatto molto sfizioso nella sua semplicità. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Sformato di riso con pomodoro e fontina
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Lo sformato di riso con pomodoro e fontina è un primo piatto molto particolare, facile da realizzare ma che vi permetterà di portare a tavola una preparazione diversa dal solito, originale e soprattutto potrà essere preparata anche in anticipo.

Si tratta di un piatto con dei sapori molto semplici che vengono rivisitati ed a cui viene data una forma diversa dal classico risotto. Il risultato, però, è davvero molto sfizioso, croccante e filante al punto giusto.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un ottimo sformato di riso con pomodoro e fontina.

Ingredienti

  • 400 g di riso
  • q.b di vino bianco
  • 1 cipolla
  • 90 g di fontina
  • q.b di brodo vegetale
  • 1 bustina di zafferano
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 300 ml di sugo di pomodoro
  • 70 g di parmigiano reggiano
  • 4 pomodori
  • q.b di burro
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per iniziare la preparazione dello sformato di riso con pomodoro e fontina dovete partire dalla base, ovvero della cottura del riso.

Come prima cosa prendete la cipolla, privatela delle sfoglie esterne e tritatela molto finemente così che poi non si avverta più all’interno del piatto. Prendete una casseruola ben capiente e mettete a scaldare dell’olio extravergine d’oliva. Dopo un minuto circa potete aggiungere anche la cipolle e far imbiondire per un minuto circa. Aggiungete a questo punto il riso e fate tostare per un paio di minuti.

Sfumate con il vino bianco e lasciate lavorate per bene. Aggiungete quindi un mestolo di brodo vegetale e fate proseguire la cottura aggiustando di sale e pepe. Aggiungete dell’altro brodo vegetale così che il riso abbia sempre il giusto liquido di cottura per cuocere, esattamente come si fa per il classico risotto.

Aggiungete quindi anche lo zafferano sciolto in un po’ di brodo vegetale e fate proseguire la cottura. Quando il riso sarà ancora al dente potete aggiungere anche il sugo di pomodoro e far proseguire la cottura un altro minuto circa lasciando però il riso ancora molto al dente. Il riso, infatti, terminerà la sua cottura con il passaggio in forno. Un riso troppo cotto in questa fase darebbe vita ad uno sformato di riso stracotto.

Adesso che il riso è pronto non vi resta che prendere una pirofila, sporcarne il fondo con del burro e  creare un primo strato di riso. Aggiungete il formaggio grattugiato ed il formaggio in fette, un paio di fette di pomodoro ed aggiungete un altro strato di riso. Cospargete tutta la superficie con abbondante formaggio grattugiato, il formaggio in fette ed il pomodoro. Aggiustate di sale e pepe e terminate con un altro giro di formaggio grattugiato ed a questo punto lo sformato di riso con pomodoro e fontina è pronto per essere messo in forno preriscaldato a 180°C per circa 15-20 minuti o fino a quando sarà dorato in superficie. Raggiunto questo risultato lo sformato di riso con pomodoro e fontina andrà sfornato, lasciato da parte ad intiepidirsi e poi servito ai vostri ospiti.

In alternativa potete preparare un sformato di riso o una sformato di riso alla parmigiana.

Sformato di riso con pomodoro e fontina

Conservazione

Lo sformato di riso con pomodoro e fontina si conserva per al massimo un giorno in un contenitore ermetico riposto in frigorifero. Prima di essere servito di nuovo, però, sarà necessario scaldarlo per qualche minuto ripassandolo in forno.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete variare il condimento a seconda dei vostri gusti. Potete arricchire il riso anche con della carne trita precedentemente cotta con il sugo di pomodoro oppure potete variare la tipologie di formaggio utilizzato. Per rendere il vostro sformato di riso ancora più gustoso potete aggiungere dei cubetti di speck tra uno strano e l'altro.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!