Spaghetti con acciughe, pangrattato e bottarga su crema di stracciatella

I primi piatti a base di pesce sono spesso raffinati ed eleganti, perfetti anche per situazioni formali. Questi spaghetti con acciughe, pangrattato e bottarga su crema di stracciatella saranno una piacevole scoperta. Ecco la ricetta e tanti consigli

Spaghetti con acciughe, pangrattato e bottarga su crema di stracciatella
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli spaghetti con la bottarga sono un primo piatto davvero entusiasmante, ma che si può arricchire in tanti modi. Ad esempio questi spaghetti con acciughe, pangrattato e bottarga su crema di stracciatella saranno un primo piatto davvero prelibato e gustoso.

E’ una ricetta molto particolare, che abbina tra loro degli ingredienti saporiti che vanno a creare un mix interessante. A smorzare e rendere meno salato il piatto c’è la stracciata che avvolge la vostra pasta creando una cremina leggera e delicata.

Ideale per un pranzo al volo che ti permette di non rinunciare al buon gusto per il cibo. E’ adatto anche da offrire ai vostri ospiti se li si vuole sorprendere con una ricetta nuova e audace. Vediamo come si prepara questo piatto.

Ingredienti

  • 400 g di spaghetti
  • q.b di bottarga
  • 1 vasetto di acciughe sott’olio
  • 300 g di stracciatella

Preparazione

Per preparare questi spaghetti con acciughe, pangrattato e bottarga su crema di stracciatella dovrete usare varie volte il mixer; andrà quindi lavato ogni volta che cambierete ingrediente da tritare.

Mettete a bollire l’acqua per cuocere gli spaghetti. A bollore raggiunto salate, ma regolatesi con la quantità di sale: le acciughe e la bottarga di tonno renderanno il vostro piatto già molto saporito.

In un mixer mettete le acciughe sott’olio, ben sgocciolate, e il prezzemolo. Tritate e spostate il tutto in una padella di ampie dimensioni dove andrete a risaltare la pasta insieme ad un filo d’olio.

Nel mixer, lavato, mettete la stracciatella e frullate per alcuni secondi in modo tale che diventi di densità simile ad una crema. Aiutandovi con un cucchiaio, versate la stracciatella sul fondo dei piatti.  In un padellino versate un filo d’olio extravergine d’oliva; una volta caldo aggiungete il pangrattato e lasciatelo tostare. A doratura raggiunta spostatelo in una ciotolina.

Scolate la pasta al dente e risaltatela in padella, a fiamma medio-bassa, per alcuni minuti aggiungendo pepe, bottarga di tonno e se necessario olio extravergine d’oliva.

Versate al centro del piatto gli spaghetti (aiutandovi con un forchettone da cucina e un coppapasta). Decorate con pangrattato, bottarga di tonno e acciughe sott’olio intere.

Spaghetti con acciughe, pangrattato e bottarga su crema di stracciatella

Conservazione

Gli spaghetti con acciughe, pangrattato e bottarga su crema di stracciatella vanno consumati caldi dopo la preparazione.

Francesca Cerolini

I consigli di Francesca

Consiglio di utilizzare i filetti di acciughe sott'olio d'oliva al peperoncino che rendono il piatto ancora più sfizioso e saporito aggiungere un tocco in più. In alternativa, se non si ama il gusto piccante utilizzare le normali. Consiglio di utilizzare un formato di pasta lunga spesso come gli spaghetti quadrati, gli spaghettoni o i vermicelli. Potete sostituire la stracciatella con la burrata. Accompagnare il piatto con un buon calice di vino bianco.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!