Spaghetti con tonno, bottarga e pangrattato

Gli spaghetti con tonno, bottarga e pangrattato sono un primo piatto semplice ma con una vera esplosione di sapori all'interno. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Spaghetti con tonno, bottarga e pangrattato
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli spaghetti con tonno, bottarga e pangrattato sono un primo piatto esplosivo e deciso nel gusto. 

Un mix di ingredienti che sorprenderà il vostro palato e quello degli ospiti. Il punto forte di questa ricetta? La sua semplicità e velocità di realizzazione. Non richiede tempo di preparazione. Nessuna cottura particolare. Il tempo di cottura della pasta e il vostro piatto è pronto. Ideale, dunque, per chi è in cerca di un piatto in grado di sorprendere i suoi ospiti senza troppe complicazioni e preparazioni. 

Vediamo, quindi, come preparare questo piatto ed alcuni consigli.

Ingredienti

  • 400 g di spaghetti
  • q.b di bottarga
  • 240 g di tonno sott’olio
  • 12 acciughe sott’olio
  • 4 cucchiai di pangrattato
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di peperoncino
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per la preparazione degli spaghetti con tonno, bottarga e pangrattato iniziate mettendo a bollire l’acqua per cuocere la pasta. Una volta raggiunto il bollore, salate (usate un quantitativo minore di sale rispetto al solito poichè il sugo che anndrete a preparare sarà molto saporito. E’ dunque necessario non eccedere con il sale in cottura altrimenti il piatto risulterà eccessivamente salato). 

In una padella, scaldate un filo d’olio extravergine d’oliva. Una volta caldo, aggiungete un pizzico di peperoncino (o in alternativa polvere di peperoncino) e le acciughe e un po’ di acqua di cottura; quest’ultima aiuterà le acciughe a spezzettarsi. Mescolate e lasciate cuocere a fiamma media. 

Passati alcuni minuti aggiungete il tonno sott’olio, ben sgocciolato precedentemente. Mescolate e lasciate cuocere per alcuni minuti con il coperchio a fiamma medio-bassa. 

Nel frattempo, versate un filo d’olio extravergine d’oliva su un padellino e, quando caldo, versate 4 cucchiai di pangrattato. Mescolate continuamente in modo che tutto il pangrattato sia disposto su tutto il fondo della padella. Lasciate cuocere fino al raggiungimento di una buona doratura. 

Scolate gli spaghetti al dente e versateli in padella. Aggiungete il prezzemolo, finemente tritato, e mescolate. Aggiungete la bottarga di tonno e mescolate. 

Servite e aggiungete su ogni piatto pangrattato e bottarga di tonno a piacimento.

In alternativa potete preparare dei classici spaghetti con bottarga o della pasta tonno e peperoni.

Spaghetti con tonno, bottarga e pangrattato

Conservazione

Gli spaghetti con tonno, bottarga e pangrattato vanno consumati ben caldi dopo la loro preparazione.

Francesca Cerolini

I consigli di Francesca

Accompagnate il piatto con un buon calice di vino. Consiglio di utilizzare un formato di pasta lunga e spessa tipo vermicelli, spaghettoni, spaghetti quadrati etc. Per rendere il piatto ancora più goloso utilizzate della pasta al nero di seppia. Potete utilizzare del tonno fresco e cuocerlo in padella o sulla piastra.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!