Spaghetti con agretti, pancetta e crema di parmigiano

Un primo piatto semplice ma per niente scontato? Degli spaghetti con agretti, pancetta e crema di parmigiano sono davvero eccezionali, semplici ma ricchi di gusto al tempo stesso. Una ricetta pronta in pochi minuti ma che saprà stupire tutti

Spaghetti con agretti, pancetta e crema di parmigiano
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Con l’arrivo della primavera tornano gli agretti, pianta del Mediterraneo chiamata anche barba del frate. Ricca di vitamina C e ferro è ottima per chi soffre di anemia. Dal sapore amarognolo e terroso è anche indicata per depurare fegato, reni e intestino.

Solitamente consumati da soli come contorno, qui sono stati abbinati a degli spaghetti insaporiti a loro volta con pancetta affumicata e una deliziosa crema al parmigiano. Sapori che si mescolano alla perfezione, e che vi stupiranno, ognuno, per il loro gusto intenso e deciso. Vediamo come preparare gli spaghetti con agretti, pancetta e crema di parmigiano.

Ingredienti

  • 250 g di spaghetti
  • 250 g di agretti
  • 200 g di pancetta affumicata
  • 1 spicchio di aglio
  • 70 g di parmigiano reggiano
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b. di pepe nero in grani

Preparazione

Per preparare gli spaghetti con agretti, pancetta e crema di parmigiano cominciate proprio dagli agretti. Tagliate le radici alla base, eliminate le parti dure e i fili ingialliti. In una ciotola piena di acqua fredda, e se volete anche un cucchiaino di bicarbonato, metteteli a bagno, lasciandoli in ammollo qualche minuto. Scolateli, cambiate l’acqua e ripetete l’operazione tre volte in modo da eliminare per bene la terra che di solito li riveste.

Tagliate la pancetta affumicata a striscioline sottili. Prendete una padella antiaderente, mettete un filo di olio e quando sarà calda fate rosolare la pancetta fino a che non diventerà bella croccante. Una volta che sarà ben rosolata toglietela dalla padella e mettetela da parte.

Riempite di acqua una pentola dai bordi alti, dove cuocerete gli spaghetti, fatela bollire, salatela e tuffate gli agretti per due minuti per sbianchirli. Nella padella dove avete cotto la pancetta versate l’olio extravergine rimanente, lo spicchio di aglio sbucciato tagliato a metà e privato dell’anima e rosolate gli agretti qualche minuto. Aggiungete la pancetta e i grani di pepe nero leggermente pestati.

Mettete a cuocere gli spaghetti, nella pentola dove avete sbianchito gli agretti, con i tempi indicati sulla confezione. Nel frattempo in una ciotola grattugiate il parmigiano reggiano. Prendete qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta e con una piccola frusta mescolate fino a formare una crema. Andate a occhio con l’acqua, la crema dovrà essere morbida ma non troppo liquida.

Una volta che gli spaghetti saranno cotti fateli saltare nella padella con gli agretti e la pancetta e a fiamma spenta unite la crema di parmigiano. Impiattate e servite gli spaghetti belli caldi.

Conservazione

Gli spaghetti con agretti, pancetta e crema di parmigiano vanno consumati ben caldi.

Elena Grassi

I consigli di Elena

Comprate sempre gli agretti molto freschi e belli verdi, è una pianta che si deteriora molto facilmente perciò tenetela in frigorifero al massimo un paio di giorni. Ho usato pancetta affumicata già tagliata a dadini per velocizzare la preparazione. Per chi vuole osare può sostituire il parmigiano reggiano con del pecorino, tenete presente che offuscherà maggiormente il sapore degli agretti.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!