Spaghetti con crema al parmigiano, mortadella e pistacchio

Un primo piatto goloso e che sappia stupire? Questi spaghetti con crema al parmigiano, mortadella e pistacchio saranno davvero perfetti. Con il loro sapore intenso, la loro cremosità e il gusto avvolgente di certo sapranno conquistare proprio tutti. Scopriamo insieme come procedere

Spaghetti con crema al parmigiano, mortadella e pistacchio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Si sa il pistacchio è perfetto con la mortadella, ma questi spaghetti con crema di parmigiano insieme ai cubetti croccanti di mortadella diventeranno il vostro cavallo di battaglia.

Un primo completo, facile e molto versatile si prepara in pochissimo tempo. Adatto in tutte le occasione sia formali che informali con un bell’impiattamento il successo è assicurato. Otterrete una crema liscia ed omogenea perfetta da utilizzare con questa pasta ma anche come accompagnameto per altre preparazioni.

Ed ora vediamo insieme come fare per realizzare questo gustosissimo primo piatto.

Ingredienti

  • 80 g di mortadella
  • 2 fette di mortadella
  • 200 g di spaghetti alla chitarra
  • 50 g di pistacchi
  • 80 g di parmigiano reggiano
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di pepe bianco
  • q.b di sale
  • 30 g di burro
  • 20 g di amido di riso
  • 200 ml di latte senza lattosio
  • q.b di scalogno

Preparazione

Per la preparazione di questo primo piatto si parte dalla crema al parmigiano. Setacciate l’amido di riso (oppure di mais), in un pentolino mettete il latte con un pizzico di sale e portate a sfiorate il bollore. Unite il burro e girate continuamente, aggiungete poi l’amido, stemperate alla perfezione e fuori dal fuoco unite il parmigiano grattugiato il più finemente possibile.

Con l’aiuto dellle frustre mescolate fino ad ottenere una consistenza liscia. Mettete da parte con pellicola a contatto in un contenitore di vetro.

Ponete una pentola sul fuoco con acqua leggermente salata per cuocere la pasta, nel frattempo tritate lo scalogno e lasciatelo imbiondire in una padella antiaderente per qualche minuto con olio evo q.b., poi unite i cubetti di mortadella e cuocete circa 3\5 minuti. Tenete da parte qualche cubetto di mortadella per guarnire il piatto.

Scolate la pasta molto al dente, conservate qualche mestolo di acqua di cottura. Mantecate la pasta nella padella con la mortadella, unite altro olio se osservate che la pasta abbia assorbito il liquido troppo in fretta.

Fuori dal fuoco unite il pistacchi che precedentemente avrete tritato in modo grossolono, pepe q.b. e la crema al parmigiano.

Aiutatevi con l’acqua calda della pasta per stemperare gli spaghetti fino ad ottenere la giusta consistenza.

Impiattate e servite ben caldo guarnite con pistaccio tritato al momento e cubetti di mortadella.

Conservazione

Questo piatto va consumato caldo. Se ne sconsiglia la conservazione.

Carmela Di Matteo

I consigli di Carmela

Fondamentale è la riuscita della crema al parmigiano, potete utilizzare qualsiasi tipologia di latte e si può sostituire l'amido con della comune farina in egual misura. La consistenza della crema se risulta troppo densa potete tranquillamente aiutarvi con l'acqua di cottura della pasta fino ad arrivare alla vostra idea di giusta consistenza.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!