Spaghetti con gamberetti, limone e basilico

Ci sono primi piatti che nella loro semplicità riescono a dare vita ad un mix di gusto straordinario. Questi spaghetti con gamberetti, limone e basilico sono estremamente golosi, gustosi e semplicissimi da preparare. Ecco la ricetta e tanti consigli per ottenere un risultato impeccabile

Spaghetti con gamberetti, limone e basilico
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Fresco buono dal sapore estivo. Gli spaghetti con gamberetti limone e basilico doneranno al vostro primo piatto una nota di intenso sapore.

Pochi ingredienti un tempo di cottura molto breve riuscirà a conquistare anche i palati più raffinati.

La delicata marinatura che non richiede tempi lunghi e la cottura veloce dei crostacei darà a questa pietanza una marcia in più rispetto al classico piatto che tutti conosciamo e da sempre prepariamo nelle più svariate occasioni.

Ecco cosa fare per cucinare questa vera prelibatezza.

Ingredienti

  • 300 g di gamberetti
  • 1 limone
  • 10 foglie di basilico
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b di pepe
  • q.b di sale
  • 180 g di spaghetti
  • q.b di scorza di limone
  • 1 carota
  • q.b di sedano
  • q.b di scalogno
  • 3 pomodorini
  • 1 spicchio di aglio

Preparazione

Passaggio fondamentale e un po’ certosino è la pulizia dei gamberetti. Privare i crostacei delle teste che metterete a bollire in un brodetto molto veloce dove poi andrete a cuocere la pasta. In una pentola capiente mettete circa 1.5 lt di acqua, sedano, scalogno, carota, i pomodorini e le teste appunto dei crostacei e iniziate a far andare circa 20 minuti.

Eliminate il budello dai gamberetti e anche il carapace. Sciaquate per bene e in modo delicato sotto il getto d’acqua corrente. In una ciotolina adagiate la metà delle foglie di basilico, spezzettatele a mano in modo grossolano, unite la scorza del limone, i gamberetti, il pepe macinato olio evo q.b.e in fine il succo di mezzo limone o meno se gradite un sapore meno deciso.

Filtrate il brodo con un colino a maglie strette se piace un sapore intenso premete le teste di gambero contro il colino con il dorso di un cucchiaio così che fuori esca tutto il sapore. Portate a bollore e cuocete la pasta. In una casseruola versate olio evo q.b., aglio ridotto in pezzettini piccolissimi, pepe macinato e un po’ di brodo lasciate insaporire alcuni minuti a fiamma dolce.

Scolate la pasta molto al dente, saltate nella casseruola con il fondo di olio e aglio e dopo un paio di minuti uniti i gamberetti scolati dalla marinatura. Procedete un altro minuto e fuori dal fuoco unite scorza di limone succo se piace e tanto basilico. Regolate con sale e pepe e servite caldo.

Conservazione

Gli spaghetti con gamberetti, limone e basilico vanno consumati caldi dopo la loro preparazione.

Carmela Di Matteo

I consigli di Carmela

Per questo piatto consiglio vivamente di utilizzare i gamberetti freschi il piatto avrà tutto un altro sapore più intenso delicato e ovviamente gustoso. Se non avete tempo potete evitare di preparare il fumetto o brodo basterà unire nella casseruola con l'olio e l'aglio parte delle teste dei gamberi lasciarle tostare alcuni minuti e poi successivamente rimuoverle prima di saltare la pasta.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!