Spaghetti con misto di pomodorini e stracciatella

Pochi e semplici ingredienti che insieme formano un connubio straordinario! Un mix di pomodorini e della stracciatella che dona cremosità rendono questo piatto davvero straordinario e molto goloso. Scopriamo insieme come procedere e tanti consigli utili

Spaghetti con misto di pomodorini e stracciatella
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Pochi e semplici ingredienti per questo spaghetto con misto di pomodorini resi icredibilmente cremosi dal formaggio stracciatella che ha come caratteristica per la sua realizzazione fatto a mano questo aspetto stracciato viene poi arricchito con della panna fresca che ne conferisce la cremosità.

Il sapore è molto delicato e per questo ho voluto per questa ricetta aromatizzarlo con olio evo peperoncino e prezzemolo. Volendo potete anche lasciarlo così com’è.

Vediamo insieme i vari passaggi per cucinare questo piatto unico dal sapore unico.

Ingredienti

  • 190 g di spaghetti
  • 40 g di stracciatella
  • 10 pomodorini gialli
  • 10 g di pomodorini
  • 1 spicchio di aglio
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di peperoncino
  • 4 foglie di prezzemolo

Preparazione

Ci vuole varamente pochissimo tempo per realizzare questo buon piatto. Partite dalla cottura degli spaghetti.

Utilizzate una pentola capiente con acqua salata a piacere per cuocere la pasta. Contemporaneamente in una padella aggiungete 2 cucchiai di olio evo, aglio in camicia e fate scaldare senza far bruciare troppo l’aglio. Nel frattempo lavate i pomodorini (alcuni li potete lasciare con il picciolo per decorazione) tagliateli a metà ed alcuni altri lasciateli interi per decorazione. Regolate di sale e cuocete fino a quando si formerà un buon sughetto ci vorranno circa 10\12 minuti. Assaggiate sempre prima di spegnere.

Con l’aiuto di un passaverdura, togliendo naturalmente i pomodorini per guarnire il piatto passate tutto, mettete in padella e tenete momentaneamente da parte.

Aromatizzate l’olio evo con un po’ di peperoncino, sale e qualche fogliolina di prezzemolo in un pentolino. Fate attenzione perchè non devono assolutamente bruciare: gli ingredienti vanno cotti a fuoco basso.

Scolate la pasta molto al dente, riapassatela nel sugo e mantecate per bene. Fuori dal fuoco formate un nido di spaghetti ed adagiate un cucchiaio di formaggio stracciatella e l’olio aromatizzato. Finite il piatto con qualche pomodorino giallo e foglie di prezzemolo.

Servite caldo.

Conservazione

Di questo piatto si sconsiglia la conservazione.

Carmela Di Matteo

I consigli di Carmela

Oggi non è difficile reperire questo tipo di formaggio lo si trova tranquillamente in tanti supermercati. I pomodorini si possono sostituire anche con quelli rossi. Il formato di spaghetto vi consiglio uno piuttosto ruvido tale da catturare al meglio tutto il sugo. In commercio esistono tante varietà. Volendo potete lasciare neutro il formaggio senza aggiungere altro.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!