Spaghetti con polpettine di melanzane e pesto di pomodori secchi

Tra i primi piatti che potete preparare e portare a tavola ai vostri ospiti gli spaghetti con polpettine di melanzane e pesto di pomodori secchi sono sicuramente tra i più originali e sfiziosi, perfetto per chi ama sperimentare in cucina e provare abbinamenti nuovi e mai scontati. Scopriamo, quindi, insieme come realizzare questo piatto e tanti consigli utili

Spaghetti con polpettine di melanzane e pesto di pomodori secchi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli spaghetti con polpettine di melanzane e pesto di pomodori secchi e mandorle è un primo piatto dai sapori nuovi e gustosi.

Ideale per un pranzo estivo e fresco, quando si vuole sperimentare qualcosa di nuovo e si vogliono provare nuovi abbinamenti. È comunque adatto a qualsiasi stagione dell’anno. È semplice e veloce da preparare e bastano pochi e semplici ingredienti.

Perfetto da servire in un pranzo in compagnia della propria famiglia o dei propri amici! Il sapore delicato delle polpette di melanzane si addice perfettamente al sapore più forte dei pomodori secchi, andandolo a smorzare. Scopriamone insieme la ricetta.

Ingredienti

  • 200 g di spaghetti
  • 700 g di melanzane
  • 2 uova
  • 100 g di pangrattato
  • 100 g di parmigiano reggiano
  • q.b di prezzemolo
  • 12 pomodori secchi
  • q.b di mandorle
  • q.b di scorza di limone
  • q.b di pepe
  • q.b di sale
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Come prima cosa preparate le polpette di melanzane. Lavate quest’ultime e tagliatele a dadini. Mettere su una padella abbondante olio extravergine d’oliva e scaldatelo su di un fornello. Una volta caldo versate le melanzane e lasciate cuocere per circa 15 minuti facendo attenzione che non si attacchino.

A metà cottura aggiungete sale, pepe e prezzemolo. Una volta cotte lasciate intiepidire le melanzane e versatele in una ciotolina di vetro, unite le uova precedentemente sbattute, il pangrattato e il Parmigiano reggiano grattugiato ed aggiustate di sale e pepe.

Impastate il tutto con le mani fino ad amalgamare gli ingredienti. Se l’impasto risultasse poco compatto, potete aggiungere ancora poco pangrattato. Una volta pronto l’impasto prelevate una piccola porzione e, sempre con le mani, formate delle polpettine tonde che andrete a ripassare in forno o in padella, per circa 10 minuti.

Nel frattempo mettete a bollire l’acqua per la pasta e una volta raggiunto il bollore salate e buttate la pasta. Nel frattempo preparate il pesto di pomodori secchi e mandorle in un mixer. Aggiungete prezzemolo, olio, sale e pepe e tritate fino a raggiungere un composto omogeneo e non troppo fino.

Una volta che le polpette saranno cotte, aggiungete nella padella il pesto. Cotta la pasta versatela nella padella con il sugo e mescolate bene il tutto. Se necessario aggiungete un filo d’olio. Sevite il piatto caldo con scaglie di parmigiano.

Conservazione

Gli spaghetti con polpettine di melanzane e pesto di pomodori secchi e mandorle vanno consumati caldi dopo la cottura.

Francesca Cerolini

I consigli di Francesca

Consiglio di utilizzare pomodori secchi in scatola e non conservati nel barattolo sott’olio in quanto sono meno forti di sapore è più adatti per la preparazione di un pesto. Consiglio di realizzare il pesto e anche le polpettine per più volte e di conservarle in congelatore o in frigorifero solo per un paio di giorni. Per le polpettine utilizzare melanzane viola allungate perché più saporite.

Altre ricette interessanti
Commenti
Caterina Dell Orco
Caterina Dell Orco

18 settembre 2018 - 11:31:47

TUTTI OTTIMI PIATTI DAVVERO COMPLIMENTI

0
Rispondi