Spatzle ai tre pomodorini e mozzarella

Gli spatzle ai tre pomodorini e mozzarella sono un primo piatto molto goloso e particolare. Scopriamo come prepararli

Spatzle ai tre pomodorini e mozzarella
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli Spatzle sono i tipici gnocchetti verdi tirolesi agli spinaci che possiamo trovare freschi al banco frigo di ogni supermercato ben fornito, di solito si usano abbinati a condimenti classici che richiamano i gusti di montagna ad esempio panna, speck, formaggi stagionati ecc, ma perché non provare come alternativa originale a proporli con un sughetto fresco e stuzzicante di porri pomodorini appena scottati e una buona mozzarella fiordilatte a crudo?

Gli spazle ai tre pomodorini e mozzarella saranno un’idea carina in questi giorni con una ricettina semplice vegetariana e leggera che senza appesantire, senza spendere troppo tempo ai fornelli e nello stesso tempo portando in tavola un piatto unico che piacerà tanto ai bambini con i pomodorini colorati sulla pasta verde che ricordano le palline di natale appese all’albero!

Vediamo, quindi, come prepararli.

Ingredienti

  • 250 g di spazle
  • 50 g di pomodorini datterini
  • 50 g di pomodorini verdi
  • 50 g di pomodorini gialli
  • 1 porro
  • 2 fogli di basilico
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzico di sale grosso
  • 1 pizzico di sale
  • 125 g di mozzarella

Preparazione

Preparare gli spazle ai tre pomodorini e mozzarella portate a bollore abbondante acqua salata in una pentola.

Pulite, tagliate la radice e le foglie esterne del porro lasciando un po’ di parte verde, lavatelo bene e affettatelo a rondelle sottili. Lavate bene i pomodorini e tagliateli a metà e poi a spicchietti. Aprite la mozzarella dalla confezione e lasciatela leggermente sgocciolare del siero liquido che rilascia per il tempo di preparazione del resto degli ingredienti.

Scottate in una padella ampia tipo wok con due cucchiai di olio le rondelle di porro per 2 minuti girando sempre con un cucchiaio di legno per farle appena appassire, aggiungete all’ultimo qualche pomodorino tricolore tagliato a metà e poi a spicchietti solo per colorare il condimento e lasciare sul fuoco ancora solo 1 minuto, spegnete e profumate con una foglia di basilico fresco spezzettata con le mani.

Lasciate insaporire il sughetto nella padella a fuoco spento mentre gli gnocchetti cuociono e tagliate la mozzarella a fettine e poi a cubetti molto piccoli. Cuocete gli gnocchetti nell’acqua salata per 1 minuto come descritto sulla confezione, scolatli in una ciotola e condite subito con il sugo di porri e pomodori appena fatto, aggiungete a crudo tutti gli altri pomodorini a spicchietti e la mozzarella a dadini. Spolverate se piace con una generosa macinata di pepe nero.

Conservazione

Gli spazle ai tre pomodorini e mozzarella saranno ottimi da consumare ben caldi.

Elisabetta Pendola

I consigli di Elisabetta

Per un sapore delicato adatto ai bambini io preferisco utilizzare il porro appena scottato ma nulla vieta di preparare il sughetto "crudaiolo" con una buona cipolla di tropea tritata o se gradito anche uno spicchio di aglio magari di tipo fresco privato dell'anima interna o lasciato pochi minuti a bagno nel latte per stemperare il sapore forte, non sempre ben tollerato o gradito.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!