Tagliatelle asparagi e pancetta

Le tagliatelle asparagi e pancetta sono un primo piatto semplicissimo da preparare ma ricco di gusto. Ecco la ricetta

Tagliatelle asparagi e pancetta
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le tagliatelle asparagi e pancetta sono un primo piatto molto veloce da preparare, realizzato con pochi ingredienti che insieme donano al piatto un sapore deciso ed irresistibile.

Si tratta, infatti, di un primo piatto che si può preparare molto facilmente, senza grandi step di preparazione preliminari. In pochissimi minuti avrete dato vita ad un sugo delizioso con cui condire la pasta. Si tratta di una preparazione che realizzata utilizzando della pasta corta può essere anche servita a temperatura ambiente come vera e propria pasta fredda.

Vediamo, quindi, insieme come preparare delle tagliatelle asparagi e pancetta.

Ingredienti

  • 400 g di tagliatelle
  • 80 g di pancetta
  • 420 g di asparagi
  • 120 ml di brodo vegetale
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 2 spicchi di aglio
  • q.b di vino bianco
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle tagliatelle asparagi e pancetta dovete partire dalla pancetta, che dovrà essere tagliata in piccoli pezzi.

Dedicatevi quindi a degli asparagi, che andranno lavati accuratamente sotto acqua fredda corrente e poi privati della parte più bianca del gambo, che è anche quella più dura e coriacea. Adesso utilizzando un pela patate o un coltello non troppo affilato cercate di raschiare la parte esterna. Cercate, però, di non avvicinarvi troppo alla punta perché questa dovrà rimanere intatta dal momento che si tratta di una parte molto tenera e delicata e che quindi si spezzerebbe molto facilmente.

Prendete a questo punto gli asparagi, tagliateli a rondelle di circa mezzo centimetro di spessore. Prendete una padella antiaderente ben capiente e mettete a scaldare l’olio extravergine d’oliva e gli spicchi d’aglio, che lascerete interi così da poterli rimuovere in un secondo momento. Unite la pancetta e fatela sbiancare. Sfumate con il vino bianco ed aggiustate di sale e pepe in base ai vostri gusti. A questo punto aggiungete gli asparagi. Fate saltare il tutto per qualche minuto e poi aggiungete un mestolo circa di brodo vegetale.

Fate proseguire la cottura aggiungendo dell’altro brodo vegetale in base alla necessità, cercando di far cuocere perfettamente gli asparagi. A fine cottura il sughetto che avrete ottenuto non dovrà avere troppo liquido, quindi regolate benen la quantità di brodo vegetale che andate aggiungendo.

Nel frattempo dedicatevi alla cottura della pasta, che dovrà avvenire in abbondante acqua salata. Una volta al dente la pasta andrà scolata, ripassata in padella e fatta saltare insieme al condimento per qualche minuto a fiamma vivace. Una volta pronte le tagliatelle asparagi e pancetta andranno servite ai vostri ospiti quando sono ancora ben calde.

In alternativa potete preparare delle pappardelle ai funghi o delle tagliatelle cremose ai funghi.

Tagliatelle asparagi e pancetta

Conservazione

Le tagliatelle asparagi e pancetta si conservano per al massimo un giorno in un contenitore ermetico riposto in frigorifero. Prima di servirle di nuovo, però, dovrete ripassarle in padella con dell’altro olio extravergine d’oliva così che la pasta torni ben calda.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete arricchire il vostro piatto aggiungendo del formaggio grattugiato oppure mantecando con del burro. È importante fare attenzione alla cottura degli asparagi, perché questi dovranno rimanere abbastanza croccanti e non cuocersi troppo tanto da sfaldarsi. Lasciate qualche punta degli asparagi da parte così da poterla utilizzare per la decorazione dei piatti.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!