Tagliatelle con radicchio e pancetta dolce in crema di zafferano

Le tagliatelle con radicchio e pancetta dolce in crema di zafferano sono un primo piatto davvero avvolgente e dal sapore che vi conquisterà subito. Ecco la ricetta

Tagliatelle con radicchio e pancetta dolce in crema di zafferano
Difficoltà
Preparazione
Cottura
3 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Un piatto saporito e d’effetto ma veloce e facilissimo. Lo zafferano, il re delle spezie, viene esaltato con questa crema che avvolgerà la vostra pasta rendendola delicata ma decisa, mentre la pancetta e il radicchio renderanno la parte delicata e croccante.

Un insieme esplosivo che sarà gradito anche agli ospiti dell’ultimo momento. Per quanto riguarda lo zafferano prediligete sempre i pistilli alla polvere, costano un pochino di più sia il colore che il gusto saranno decisamente migliori.

Vediamo come prepare delle tagliatelle con radicchio e pancetta dolce in crema di zafferano.

Ingredienti

  • 250 g di tagliatelle
  • 1 cipolla
  • 250 ml di latte
  • 100 g di pancetta
  • q.b di zafferano
  • q.b di sale
  • 200 g di radicchio
  • q.b di burro

Preparazione

Per iniziare la prepararazione delle tagliatelle con radicchio e pancetta dolce in crema di zafferano cominciate con il tritare finemente una cipolla non troppo grande. Riducete a dadini la pancetta dolce.

Prendete una padella antiaderente e fate rosolare la cipolla con una noce di burro e la pancetta tagliata a dadini. Nel frattempo lavate il radicchio e tagliatelo a striscioline. Aggiungetelo in padella insieme alla cipolla e alla pancetta.

Irrorate con il latte, salate e portate a bollore. Una volta che il bollore sarà raggiunto abbassate la fiamma e fate addensare la vostra salsa. Unite i pistilli di zafferano, o la polvere, e mescolate.

Prendete una pentola alta e fate bollire l’acqua per la vostra pasta. Salatela e cuocete le vostre tagliatelle. Una volta cotte scolatele con un forchettone, in modo che un pochino di acqua di cottura vada ad ammorbidire la salsa già pronta, e mettetele nella padella con la crema di zafferano.

Fate saltare in modo che il condimento avvolga per bene la pasta e portate in tavola ancora calde. Se volete potete finire il piatto con una grattuggiata di parmigiano grattuggiato.

In alternativa potete preparare degli spaghetti cacio e pepe o un risotto al radicchio.

Conservazione

Le tagliatelle con radicchio e pancetta dolce in crema di zafferano vanno consumate ben calde subito dopo la preparazione.

Elena Grassi

I consigli di Elena

Uso quasi sempre i pistilli dello zafferano, tutt'altra cosa rispetto alla polvere già pronta. Per il radicchio preferisco quello piccolo che rimane più dolce. Non esagerate nell'addensare la crema o una volta che aggiungerete le tagliatelle diventerà un mappazzone. Al limite tenete sempre da parte un pochino di acqua di cottura della pasta, vi salverà da situazioni di questo tipo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!