Primi Piatti   •   Carne

Tagliatelle smalzade

Le tagliatelle smalzade sono un primo piatto tipico della cucina trentina. Un piatto ricco, ben condito e davvero eccezionale. Saprete stupire tutti. Scopriamo insieme come procedere passo dopo passo

Tagliatelle smalzade
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il rito della pastasciutta, nonostante tutte le restrizioni volute dalle numerosissime diete moderne, resta uno dei momenti più importanti della quotidianità di noi italiani.

Quando in casa si butta la pasta quasi tutti i componenti della famiglia sono già riuniti a tavola: forse perchè nessun altro piatto crea per il palato tanta suspance e tanta gioiosa attesa come un piatto di pasta condita nei modi più svariati.

Le tagliatelle smalzade sono un piatto tipico della cucina trentina facile da realizzare e che può essere servito anche come piatto unico. Scopriamo insieme come portarlo a tavola.

Ingredienti

  • 300 g di tagliatelle
  • 500 g di spezzatino di vitello
  • q.b di farina 00
  • q.b di brodo di carne
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 120 ml di panna
  • 1 cipolla
  • 50 g di burro
  • 50 g di parmigiano reggiano
  • q.b di sale
  • q.b di pepe bianco

Preparazione

Per prima cosa infarinate bene lo spezzatino di vitello, poi trasferitelo in un colapasta per eliminare la farina in eccesso. Pelate la cipolla ed affettatela sottilmente.

In una casseruola fate dorare il burro senza farlo bruciare , poi unite la cipolla affettata sottilmente e rosolatela a fiamma dolce per qualche minuto. Aggiungete quindi lo spezzatino di vitello infarinato e quando sarà ben rosolato da tutte le parti versate il vino bianco e lasciatelo evaporare a tegame scoperto finchè non se ne avvertirà più l’odore.

Infine coprite lo spezzatini di vitello con il brodo di carne e cuocete con il coperchio a fiamma dolce per circa 40 minuti. Se necessario aggiungete dell’altro brodo caldo.

Quando lo spezzatino sarà pressochè cotto insaporitelo con del sale e del pepe macinato al momento a vostro piacere, unite la panna da cucina e proseguite la cottura, senza coperchio, per altri 8-10 minuti mescolando spesso.

Nel frattempo, cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata seguendo le istruzioni riportate sulla confezione, scolatele e trasferitele subito nella casseruola con il condimento insieme a qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Mescolate bene e saltate le tagliatelle a fiamma media aggiungendo anche il parmigiano grattugiato. Servite le tagliatelle caldissime.

Tagliatelle smalzade

Conservazione

Questo piatto va servito ben caldo subito dopo la sua preparazione.

Renata Perez

I consigli di Renata

Le tagliatelle "smalzade" sono un primo piatto veramente molto appetitoso che può essere servito come piatto unico. Per rendere il piatto meno "pesante" e più "light" potete togliere dagli ingredienti sopraelencati la panna: le tagliatelle saranno sempre ottime, anche se meno cremose.

Altre ricette interessanti
Commenti
Laura Filippi
Laura Filippi

02 marzo 2020 - 10:39:00

Non le conoscevo!

0
Rispondi