Tagliolini al tartufo e panna

Il tartufo dona ad ogni piatto un sapore davvero irresistibile. I tagliolini al tartufo e panna sono uno di quei primi piatti a cui è difficile dire di no e si presta bene anche a situazioni formali ed eleganti. Scopriamo la ricetta per prepararlo ed alcune sue varianti

Tagliolini al tartufo e panna
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Se volete stupire i vostri ospiti con un primo piatto particolare, elegante, dal gusto e dal profumo irresistibile allora i tagliolini al tartufo e panna fanno davvero al caso vostro.

La preparazione è molto semplice, ricorda quella delle classiche fettuccine al tartufo, pochi saranno gli ingredienti che vi serviranno ma il risultato finale sarà una vera e propria esplosione di gusto. Il tartufo, infatti, dona un profumo ed un gusto irresistibile e molto raffinato a questo piatto, che viene ulteriormente arricchito dalla presenza della panna, che dona cremosità al piatto.

Si tratta di una preparazione che può essere proposta, quindi, anche in occasioni più importanti o addirittura in giornata di festa. Scopriamo, quindi, come si prepara questo primo piatto ed alcune varianti altrettanto interessanti.

Ingredienti

  • 400 g di tagliolini
  • 70 g di tartufo
  • 250 ml di panna da cucina
  • 2 spicchi di aglio
  • q.b di burro
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Come preparare i tagliolini al tartufo

La prima cosa da fare per portare a tavola dei tagliolini al tartufo e panna è proprio dedicarsi al tartufo. Questo, infatti, andrà ripulito da eventuali tracce di terra sulla superficie e poi tritato.

Lasciatene da parte una piccola quantità perché dovrete ridurla in scaglie molto sottili che utilizzerete per guarnire il piatto.

All’interno di una padella antiaderente ben capiente mettete a scaldare dell’olio extravergine d’oliva e gli spicchi d’aglio. Fate andare per qualche minuto ed a questo punto eliminate l’aglio ed aggiungete il tartufo. Spegnete la fiamma e saltate il tutto per un minuto circa.

Nel frattempo, all’interno di una pentola ben capiente portate a bollore dell’abbondante acqua precedentemente salata e versatevi quindi i tagliolini, facendoli cuocere per il tempo indicato nella confezione. Ricordatevi di scolarli quando sono ancora al dente perché termineranno la loro cottura insieme al condimento.

Quando i tagliolini saranno pronti potete scolarli ed aggiungerli in padella insieme al condimento a cui dovrete aggiungere anche qualche noce di burro. Fate saltare il tutto per un minuto circa, aggiungete la panna e regolate di sale e pepe se necessario.

Il piatto è quindi pronto per cui non vi resta che servire i vostri tagliolini con qualche scaglie di tartufo tenuta da parte inizialmente. In poche e semplici mosse avrete portato a tavola un piatto davvero straordinario.

Tagliolini-al-tartufo-e-panna

Tagliolini al tartufo bianco

Per questa preparazione si presta benissimo non soltanto il tartufo nero ma anche il tartufo bianco, che potete utilizzare nelle stesse modalità. Il risultato finale sarà un piatto davvero straordinario.

Tagliolini alla crema di tartufo

Se, invece, volete rendere il vostro piatto ancora più cremoso e gustoso potete realizzare il condimento frullando all’interno del mixer della panna, il condimento a base di tartufo e del formaggio.

Otterrete un risultato molto cremoso che ricoprirà perfettamente la vostra pasta.

Tagliolini tartufo e noci

Un’ottima idea per arricchire ancora di più questo piatto consiste nell’aggiungere una nota croccante, data dalle noci tritate grossolanamente, che dovrete aggiungere a piatto terminato, durante la mantecatura in padella.

Con un solo ingrediente donerete un tocco ancora più particolare a questo primo piatto e lo renderete di conseguenza ancora più appetitoso e perfetto anche per situazioni più particolari e per stupire anche i palati più esigenti.

Come conservare i tagliolini al tartufo

Questo piatto va consumato ben caldo subito dopo la sua preparazione per apprezzare la nota cremosa donata dalla panna. Non sarà, quindi, possibile conservarlo.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Dosate la quantità di pane in base alla nota più o meno cremosa che volete dare al vostro piatto. Anche la quantità di tartufo può variare in base ai vostri gusti. Per rendere il sapore del piatto ancora più intenso potete aggiungere qualche cucchiaio del formaggio grattugiato che più preferite. Ottima anche una buona manciata di pepe nero per donare piccantezza al piatto.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!