Sedani rigati in fonduta di grana padano e funghi porcini

I sedani rigati in fonduta di grana padano e funghi porcini sono un primo piatto cremoso e dal sapore intenso, perfetto per l'autunno. Ecco la ricetta

Sedani rigati in fonduta di grana padano e funghi porcini
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Cremosi, setosi e saporiti questi sedani rigati in fonduta di grana padano e funghi porcini sono irresistibilie.

I funghi porcini possono essere usati sia freschi che secchi, per chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare a un piatto speciale anche se facilissimo e veloce. Il re dei funghi e il re dei formaggi diventano ancora una volta protagonisti della tavola in un unica portata che scalderà gli appetiti e il cuore.

Vediamo come prepararla.

Ingredienti

  • 500 g di sedani rigati
  • 200 g di panna da cucina
  • 100 ml di latte
  • 150 g di grana padano
  • 40 g di funghi porcini
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 2 spicchi di aglio
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di burro

Preparazione

Per preparare i sedani rigati in fonduta di grana padano e funghi porcini cominciate con il lavare e pulire i funghi, per chi usa quelli secchi metteteli a bagno in acqua bollente.

Preparate una padella ampia bagnata con un filo di olio, una noce di burro e due spicchi di aglio schiacciati, scaldate e aggiungete i funghi per farli insaporire. Bagnate con il vino bianco, fate sfumare e aggiungete pepe e sale. Spegnete e lasciate da parte.

Grattuggiate il grana padano, prendete un pentolino antiaderente e inserite la panna con il latte. Fate scaldare e appena raggiunge il bollore unite il grana padano, mescolando, fino a che non si sarà sciolto.

Mettete a bollire una pentola di acqua per la pasta, cuocete i sedani al dente e prima di scolare la pasta mettete due o tre cucchiai di acqua di cottura in un bicchiere. Scolate e fate saltare la pasta con la fonduta di formaggio. Se troppo densa diluite con un po’ di acqua di cottura che avevate tenuto da parte. Impiattate e decorate con i funghi rosolati in precedenza.

In alternativa potete preparare dei paccheri cremosi con melanzane o della pasta alla sorrentina.

Conservazione

I sedani rigati in fonduta di grana padano e funghi porcini vanno consumati subito, ben caldi.

Elena Grassi

I consigli di Elena

Ho usato i sedani rigati, ma si può usare la pasta che si preferisce. Sconsiglio di usare gli spaghetti perchè legano troppo e il piatto potrebbe risultare pesante e perdere in cremosità. Usate sempre i funghi porcini e non altri tipi di funghi, il profumo e il sapore ne perderebbero sicuramente.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!