Tortiglioni con cipollotti, acciughe e briciole di taralli

I primi piatti più semplici spesso sono anche i più sfiziosi e buoni. Questi tortiglioni con cipollotti, acciughe e briciole di taralli sono un primo piatto davvero straordinario e molto ricco, ma realizzato con così pochi ingredienti che vi lascerà senza parole. Vediamo insieme come procedere passo dopo passo e tanti consigli utili

Tortiglioni con cipollotti, acciughe e briciole di taralli
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I tortiglioni con cipollotti, acciughe e briciole di taralli sono un piatto di facile e veloce realizzazione, dal gusto molto saporito, preparato solo con acciughe sott’olio, cipollotti, briciole di taralli e pomodori secchi.

Piatto adatto per una cena non programmata o quando avete pochissimo tempo a disposizione. Vi renderete conto con questo primo piatto povero di ingredienti, che per mangiare qualcosa di veramente buono e gustoso non è necessario spendere grosse cifre!

Scopriamo assieme passo dopo passo la ricetta e alcuni consigli utili.

Ingredienti

  • 400 g di tortiglioni
  • 100 g di cipollotti
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 12 acciughe sott’olio
  • 80 g di taralli
  • 5 pomodori secchi
  • q.b di sale

Preparazione

Per preparare i tortiglioni con cipollotti, acciughe e briciole di taralli prendete i cipollotti freschi, privateli dallo scarto lasciando però anche un pochino di parte verde, lavateli accuratamente sotto l’acqua corrente e tagliateli a rotelline piuttosto sottili. Nel frattempo, in una pentola capace, gettate la pasta in abbondante acqua salata.

Prendete una grossa padella antiaderente, versate un filo di olio, i cipollotti e fateli leggermente dorare. A doratura completa, toglieteli dalla padella cercando di scolarli il più possibile dal fondo di cottura, metteteli in un piattino a parte ed aggiungete i filetti di acciughe.

Tortiglioni con cipollotti, acciughe e briciole di taralli

Girando spesso fate sciogliere completamente i filetti di acciuga, in modo che si formi un condimento privo di pezzi grossi. Prendete i taralli (preferibilmente al gusto di cacio e pepe) e mettendoli uno contro l’altro sbriciolateli con le mani, oppure metteteli in un sacchetto e pestateli leggermente con il fondo di un bicchiere ed aggiungeteli al sugo di acciughe, e a fuoco alto fate abbrustolire leggermente i taralli sbriciolati, senza però farli bruciare.

A questo punto della cottura versate nel sugo i cipollotti e faate dorare alcuni secondi. Prendete i pomodori secchi, tagliateli a strisce piuttosto sottili ed aggiungeteli nei restanti ingredienti. Fate insaporire per un paio di minuti e spegnete il fuoco.

Scolate la pasta al dente e versatela nella padella antiaderente assieme ad un’abbondante spruzzata di olio a crudo. Mescolate molto bene, versate nei piatti guarnendo con una fogliolina di prezzemolo fresco e servite.

Tortiglioni con cipollotti, acciughe e briciole di taralli

Conservazione

I tortiglioni con cipollotti, acciughe e briciole di taralli vanno consumati caldi dopo la preparazione. 

Paola Assandri

I consigli di Paola

Per preparare i tortiglioni con cipollotti acciughe e briciole di taralli, come da ricetta ho utilizzato taralli particolari, al gusto di cacio e pepe per aggiungere una nota un pochino più saporita, però potete tranquillamente utilizzare taralli normali e aggiungere alla preparazione una spruzzata di pepe, sempre se lo gradite.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!