Vellutata di zucca con Philadelphia light e crostini

Una vellutata di zucca è sempre un'idea perfetta per una cena leggera e gustosa in autunno, stagione in cui le ricette con la zucca sono davvero tantissime e tutte molto golose. In particolare una vellutata di zucca con Philadelphia light e crostini sarà davvero irresistibile grazie al sapore intenso, alla consistenza cremosa ed alla nota croccante data dal pane. Scopriamo insieme come si prepara

Vellutata di zucca con Philadelphia light e crostini
Difficoltà
Preparazione
Cottura
1 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La vellutata di zucca è uno dei piatti tipici dell’autunno, ideale da servire sia a pranzo che a cena. Questa ricetta molto semplice ed ecomica può però essere arricchita, come in questo caso, dal formaggio Philadelphia che riesce a dare al piatto una nota cremosa e dolce e dai crostini che esalteranno il sapore della vellutata grazie alla loro croccantezza. La vellutata di zucca si trasforma quindi in un piatto gustoso e ben bilanciato, un ottimo comfort food per le giornate più fredde.

Vediamo insieme come si prepara la vellutata di zucca con Philadelphia light e crostini.

Ingredienti

  • 180 g di zucca
  • 1/2 cipolla
  • 1 cucchiaio di philadelphia light
  • 2 fette di pancarrè
  • q.b di brodo vegetale
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe

Preparazione

Preparare la vellutata di zucca con Philadelphia light e crostini è molto semplice. Cominciate eliminando la buccia della zucca: i 180 g si riferiscono al netto degli scarti, i semi e i filamenti interni. Tagliatela a cubetti di medie dimensioni affinchè cuocia velocemente e mettete momentaneamente da parte.

Proseguite sbucciando una cipolla e tritate finemente una metà. Mettetela in padella con un filo di olio e fatela soffriggere sino a che diventa quasi trasparente. Aggiungete in padella anche la zucca e fatela rosolare per un paio di minuti. Coprite a filo con del brodo vegetale, regolate di sale e pepe e fate cuocere senza coperchio sino a che diventi molto morbida.

Appena sarà pronta trasferite le verdure nel bicchiere del minipimer, aggiungete il formaggio Philadelphia light e frullate alla massima velocità sino ad ottenere una crema liscia, omogenea e leggermente densa.

Proseguite la preparazione tagliando a cubetti le fette di pancarrè e fateli rosolare in padella con un filo di olio e fateli abbrustolire su tutti i lati in modo che diventino dorati e croccanti. Ora che tutti gli ingredienti sono pronti impiattate la vellutata e servitela con i crostini.

Conservazione

La vellutata di zucca con Philadelphia light e crostini va consumata ben calda, in alternativa è possibile preparare la vellutata in anticipo e scaldarla al momento di servirla.

Luana Tandoi

I consigli di Luana

Per la realizzazione della vellutata di zucca utilizzate ingredienti freschi. Se amate una vellutata più densa potete aggiungere in padella anche una patata di piccole dimensioni e aggiungete una foglia di menta per un tocco di freschezza. Potete sostituire il formaggio Philadelphia light con quello senza lattosio o il classico.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!