Secondi Piatti   •   Carne   •   Light

Cotoletta alla milanese al forno

E se cuocessimo le cotolette al forno? Alternative rispetto alla preparazione classica, la cotoletta alla milanese al forno vi permetterà di godere di tutto il sapore questo piatto tanto amato ma con meno sensi di colpa grazie alla cottura al forno. Vediamo insieme la ricetta

Cotoletta alla milanese al forno
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La cotoletta alla milanese è un grande classico della cucina italiana, conosciuto in tutto il mondo. Si tratta di un secondo piatto che anche i più piccoli adorano, specie se accompagnato con delle patatine fritte. Preparare una cotoletta alla milanese al forno vi consentirà di ritrovare tutti i sapori e gli ingredienti della ricetta classica ma senza la cottura in olio bollente.

La cottura al forno, infatti, vi consentirà di ottenere un risultato comunque ottimo e molto sfizioso ma decisamente più leggero. Questo vi consentirà, di conseguenza, di potervi concedere questo piatto più spesso e di poterlo quindi con pochi sensi di colpa ai vostri bambini.

La preparazione è molto semplice ma il risultato sarà davvero eccezionale. Scopriamo, quindi, insieme come procedere nella realizzazione di questo piatto e tanti consigli utili per un risultato davvero eccellente.

Ingredienti

  • 4 fette di carne di vitello
  • 2 uova
  • q.b di farina 00
  • q.b di pangrattato
  • q.b di sale
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

La prima cosa che dovrete fare per preparare un’ottima cotoletta alla milanese al forno sarà partire dalle fette di carne, che devono essere abbastanza sottili. Battetele, quindi, con un batticarne così da assottigliarle per bene, rendendo la carne anche più tenera. In questo modo, inoltre, faciliterete la cottura in forno.

Fatto questo predisponete all’interno di una ciotole le uova sbattute con un pizzico di sale, in un’altra della farina 00 e in un’altra ancora del pangrattato. A questo quest’ultimo potete aggiungere del prezzemolo tritato e del formaggio grattugiato se volete dare un sapore ed un aspetto più particolare al vostro secondo piatto.

Le fette di carne andranno passate dapprima nella farina 00, poi nelle uova e successivamente nel pangrattato. Quando le fette di carne saranno state perfettamente ricoperte di pangrattato potete adagiarle su una teglia coperta con carta da forno. Cospargete con un filo d’olio extravergine d’oliva e fate cuocere a 180°C per circa 20 minuti. I tempi di cottura possono variare a seconda dello spessore delle vostre fette.

Rigiratele a metà cottura così da avere una doratura perfetta e, se necessario, utilizzate la funzione grill negli ultimi minuti di cottura così da avere una panatura croccante e ben dorata che renderà queste cotolette davvero irresistibili.

Cotoletta alla milanese al forno

Cotolette al forno senza uova

Se avete degli ospiti intolleranti alle uova o se semplicemente non gradite questo ingrediente in questa ricetta potete sostituire le uova con del latte. Dovrete, quindi, passare al carne nella farina,poi nel latte ed infine nel pangrattato così da ottenere un risultato davvero perfetto e molto particolare.

Cotolette al microonde con il crisp

Se avete il microonde a disposizione e se questo è dotato di piatto Crisp e quindi di relativa funzione Crisp preparare queste cotolette al forno sarà ancora più veloce.

Dovrete disporre le fette di carne sul piatto crisp, cospargere con dell’olio e quindi far cuocere per circa 7 minuti, rigirandole a metà cottura per una doratura perfetta. Otterrete un risultato davvero eccezionale in ancora meno tempo.

Conservazione della cotoletta alla milanese al forno

Le cotolette al forno vanno consumate entro qualche ora al massimo dalla loro cottura per apprezzarle al meglio. Mangiarle ben calde dopo averle sfornate sarà l’ideale per apprezzarne tutta la croccantezza.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete aggiungere le spezie che più preferite al pangrattato per ottenere un sapore sempre diverso. E’ importante prestare attenzione allo spessore delle fette per avere una cottura perfetta dopo il passaggio in forno. Non fate proseguire troppo a lungo la cottura per non ottenere una carne troppo secca e dura.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!