Crespelle salate con funghi, speck e Leerdammer

Le crespelle salate con funghi, speck e Leerdammer sono un secondo piatto creativo, gustoso e filante

Crespelle salate con funghi, speck e Leerdammer
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le crespelle salate con funghi, speck e Leerdammer sono ideali da assaporare durante i giorni di festa in famiglia. Facili e veloci da realizzare, queste crespelle salate racchiudono un sapore stuzzicante e un profumo inebriante, al quale è davvero difficile resistere.

Indicati per una cena in famiglia, possono essere gustate sia tiepide che ben calde; da accompagnare con un calice di vino rosato frizzante. 
Vediamo la ricetta e qualche consiglio utile, per un risultato davvero irresistibile.

Ingredienti

  • 300 ml di latte parzialmente scremato
  • 150 g di farina 00
  • 2 uova
  • 20 ml di olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzico di sale
  • 500 ml di besciamella
  • 300 g di funghi champignon
  • 150 g di speck
  • 150 g di leerdammer
  • 2 cucchiai di grana padano
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Realizzare le crespelle salate con funghi, speck e Leerdammer è piuttosto semplice. Per iniziare bisognerà partire dalla base, ovvero la pastella delle crespelle. In unìampia ciotola mettete le uova intere, il latte parzialmente scremato, un pizzico di sale e uno di pepe. Mescolate il tutto per ottenere un composto omogeneo.

A questo punto unite la farina 00 poca alla volta, mescolando continuamente per evitare la formazione di grumi. Fate riposare la pastella per le crespelle in frigorifero per circa 30 minuti.

Mentre attendete che la pastella riposi in frigorifero, preparate i funghi trifolati: pulite e affettate con cura i funghi champignon; in una padella capiente mettete 1 spicchio d’aglio schiacciato e 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva. Posizionate la padella sul fuoco a fiamma moderata e quando l’aglio è dorato unite i funghi e saltateli per circa 10-15 minuti. Quando i funghi sono cotti, regolateli di sale e pepe, infine ricordatevi di rimuovere l’aglio. Fate raffreddare i funghi a temperatura ambiente.

Trascorso questo tempo, riprendete la pastella dal frigorifero e mescolatela per bene per pochi secondi. Ungete una padella di circa 22 cm con un po’ di olio extra vergine d’oliva (oppure burro); accendete il fuoco a fiamma moderata e scaldate per bene la padella. Quando è ben calda, versatevi un mestolino di pastella e distribuitelo velocemente in modo da formare un disco rotondo e sottile.

Dopo circa 1 minuto girate la crepella dall’altra parte, per una cottura omogenea. Quando la crespella è ben dorata, trasferitela su un piatto e ripetete l’operazione fino ad esaurimento degli ingredienti. Con queste dosi otterrete 8 crespelle di medie dimensioni.

Quando tutte le crespelle sono pronte, è possibile procedere con la farcitura. Prendete una crespella e su metà di essa mettetevi un cucchiaio di funghi trifolati, lo speck a striscioline e il Leerdammer a cubetti. Ripiegate la crespella in doppio e poi piegatela nuovamente per formare un piccolo fazzoletto. Ripetete l’operazione fino ad esaurimento degli ingredienti.

Prendete una pirofila da forno e posizionatevi all’interno tutte le crespelle salate. Ricoprite le crespelle con la besciamella (che dovrà essere piuttosto liquida), completate con una manciata di funghi champignon, delle striscioline di speck, il Leerdammer a cubetti ed una spolverizzata di Grana Padano grattugiato fresco.

Infornate le crespelle in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 10 minuti o comunque finchè il formaggio non diventa filante. Infine sfornatele e lasciatele intiepidire prima di consumarle.

Crespelle salate con funghi, speck e Leerdammer

Conservazione

Una volta raffreddato, questo secondo piatto può essere conservato in frigorifero per non più di 2 giorni della preparazione. E’ consigliabile scaldarlo in forno a microonde poco prima di consumarlo.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Queste crespelle salate sono davvero gustose e irresistibili, perfette per stupire i propri ospiti con una portata semplice ed economica. Per ottenere un risultato a prova di buongustaio, utilizzate sempre e solo ingredienti freschi e di qualità. Se lo gradite, potrete aggiungere 100 gr. di gorgonzola piccante. Accompagnate il piatto con un calice di vino rosato frizzante.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!