Gateau di patate con prosciutto cotto, spinaci e Emmenthal

Unbuon gateau di patate permette di mettere d'accordo sempre tutti. In questa versione con prosciutto cotto, spinaci ed Emmenthal sarà particolarmente gustoso e buono e vi permetterà di accontentare anche i più esigenti, che vanno sempre alla ricerca di piatti particolari e dal gusto intenso. La preparazione, però, è quella semplice di sempre. Scopriamo insieme come si prepara e tanti consigli utili per ottenere un risultato perfetto

Gateau di patate con prosciutto cotto, spinaci e Emmenthal
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Come resistere ad un buon gateau di patate? In questa versione con prosciutto cotto, spinaci e Emmenthal sarà un piatto molto ricco e gustoso.

Conosciuto anche come gattò, questa portata pur avendo un aspetto rustico e casalingo, non delude chi è alla ricerca di un piatto sfizioso ed invitante. A base di patate lesse, il gateau si fa apprezzare anche per la sua estrema versatilità: non è quindi un caso che ben si presti ad essere servito come piatto unico, ma all’occorrenza anche come contorno.

Vediamo, quindi, insieme come si prepara.

Ingredienti

  • 1200 g di patate
  • 150 g di prosciutto cotto
  • 150 g di emmenthal
  • 100 g di spinaci
  • 60 g di burro
  • 50 g di parmigiano reggiano
  • 3 spicchi di aglio
  • 2 cucchiai di latte
  • 3 cucchiai di prezzemolo
  • 2 cucchiai di erba cipollina
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • q.b. di olio extravegine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Gateau di patate con prosciutto cotto, spinaci e Emmenthal

Preparazione

Per preparare il gateau di patate con prosciutto cotto, spinaci e Emmenthal, iniziate lavando le patate. Successivamente ponete le patate con la buccia in una pentola, copritele con dell’acqua fredda salata e lessatele per circa 20-25 minuti o fino a quando non saranno morbide. Per assicurarvi che siano cotte, fate la prova con la forchetta. Scolate dunque le patate, pelatele ancora tiepide e passatele con uno schiacciapatate.

Nel frattempo occupatevi degli spinaci. Rosolateli in una padella con 1 cucchiaio d’olio per circa 1-2 minuti, aggiustando di sale e pepe. Dopodichè tritate finemente il prezzemolo e l’erba cipollina.

A questo punto iniziate a preparare l’impasto per il gateau. In una ciotola versate le patate e aggiungete 2 cucchiai di latte e il burro tagliato a dadini, mescolando fino ad ottenere un impasto dalla consistenza liscia. Per ultimo aggiungete 3 spicchi d’aglio tritati finemente, il parmigiano grattugiato, il prezzemolo, l’erba cipollina, il formaggio Emmenthal e il prosciutto tagliato a dadini. Aggiustate infine di sale e pepe, mescolando per amalgamare ed insaporire tutti gli ingredienti.

Foderate quindi una teglia con un diametro di 20 cm con della carta da forno. Versate la metà del composto di patate, livellando bene la superficie. Successivamente distribuite e create uno strato con gli spinaci. Riempite la pirofila con il resto del composto di patate, livellando bene la superficie. Prima di infornare, cospargete la superficie del gateau con 2 cucchiai di pangrattato e distribuite alcuni fiocchetti di burro.

Cuocete il gateau in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 50-55 minuti (in forno ventilato preriscaldato a 175 gradi per circa 45-50 minuti). Il gateau è ora pronto per essere gustato.

Gateau di patate con prosciutto cotto, spinaci e Emmenthal

Conservazione

Il gateau di patate con prosciutto cotto, spinaci e Emmenthal si conserva per al massimo 2 giorni.

Magdalena Brudnowska

I consigli di Magdalena

Il gateau di patate con prosciutto cotto, spinaci e Emmenthal si può conservare per al massimo un paio di giorni. Prima di essere nuovamente consumato, andrà preventivamente riscaldato. Per realizzare la ricetta, al posto dell'Emmenthal potete usare un altro tipo di formaggio, per esempio il pecorino o la scamorza. Per rendere il gateau ancora più gustoso, al posto del prosciutto cotto potrete aggiungere la pancetta o il prosciutto crudo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!