Secondi Piatti   •   Pesce

Orate al forno con patate e pomodorini

Un secondo piatto così è sempre una garanzia! Le orate al forno con patate e pomodorini sono un’ottima idea in tantissime occasioni diverse, anche per una semplice cena in famiglia. Ecco la ricetta e tanti consigli utili

Orate al forno con patate e pomodorini
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le orate al forno con patate e pomodorini sono un secondo piatto di pesce davvero semplice e veloce da preparare.

E’ un piatto leggero e allo stesso tempo ricco e gustoso. Infatti si tratta di cuocere le orate in forno accompagnandole da ingredienti semplici che ne esaltano il sapore come le patate tagliate a fettine e i pomodorini. Inoltre è un piatto che può essere servito per svariate occasioni quali un pranzo in famiglia, una ricorrenza oppure una cena con amici o ospiti particolari.

Scopriamo insieme come si prepara al meglio.

Ingredienti

  • 2 orate
  • 2 patate
  • 6 pomodorini
  • 1/2 spicchio di aglio
  • 2 cucchiaini di capperi
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 1/2 bicchiere di vino bianco

Preparazione

Iniziate il procedimento con la pulizia delle orate: con l’aiuto di forbici da cucina, fate un taglio lungo il ventre dei pesci; quindi eliminate le interiora. Poi tagliate le pinne e, con un apposito attrezzo o in alternativa un coltellino, squamate i pesci. A questo punto sciacquateli bene sotto acqua corrente in modo da eliminare tutte le impurità.

Passate alle patate. Pelatele, sciacquatele sotto acqua corrente, tamponatele con panno carta e tagliatele a fettine sottili. Quindi sciacquate i pomodorini, tamponateli con panno carta, tagliateli in quarti eliminando i semini interni. Prendete una ciotola e riuniteci sia le patate a fettine sia i pomodorini in quarti. Conditeli con un pizzico di sale, un pizzico di pepe, un giro di olio extravergine di oliva e del prezzemolo tritato. Mescolate bene il tutto.

Prendete una pirofila e ungetela con un giro di olio extravergine di oliva. Quindi adagiate le orate che avrete avuto cura di far sgocciolare per bene. Conditele al loro interno con delle fettine di aglio, un cucchiaino di capperi per ciascuna orata, qualche foglia di prezzemolo, un pizzico di sale, uno di pepe e un filo di olio extravergine di oliva.  

Intorno ai pesci distribuite le patate ed i pomodorini. Condire il tutto con un altro pizzico di sale, uno di pepe ed un giro di olio extravergine di oliva. A questo punto versare il vino bianco sul fondo della pirofila.

Ora che è tutto pronto, pre-riscaldate il forno alla temperatura di 190°. Quindi infornate le orate e fatele cuocere per circa 20-25 minuti. Trascorso il tempo di cottura, spegnete il forno, tirate fuori la pirofila e fatela brevemente intiepidire. A questo punto potete servire le orate con il contorno di patate e pomodorini.

Conservazione

Questo piatto si conserva per al massimo 2 giorni. L’ideale, però, è consumarlo caldo subito dopo la sua cottura.

Stefania Urgese

I consigli di Stefania

Per questa ricetta potete utilizzare sia le orate pescate fresche sia quelle decongelate. Per quanto riguarda le patate, consiglio la qualità pasta gialla che in cottura rimane integra e risulta più saporita. Per arricchire ancor di più il piatto e dare maggiore gusto potete aggiungere anche le zucchine a fettine.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!